Kobe Bryant denuncia la madre, che vuole vendere i suoi cimeli

Home

kobe-bryant-600

Non c’e’ mai riposo per Kobe Bryant, neanche quando e’ costretto a guardare i Playoffs dal divano di casa col piede ingessato: a quanto emerge dai media americani, Pamela Bryant (madre di Kobe) ha intenzione di vendere vecchi cimeli del figlio risalenti  ai tempi dell’ high school  e degli inizi in NBA.  Ha gia’ preso contatti con una nota casa d’aste del New Jersey che le avrebbe dato un anticipo di circa 450.00 $ per una quantita’ di oggetti poco inferiore al migliaio. Da qui, la battaglia legale tra i due.


Chi dei due la spuntera’?

Avevo discusso con Kobe di questi oggetti circa 5 anni fa: mi aveva detto che potevo tenerli, che non gli interessavano piu’. Ho speso 1.500 dollari al mese per tenerli in un deposito.

Pronta la risposta dell’avvocato di Kobe:

Quegli oggetti sono di propieta’ del signor Bryant, sono finiti in mano a terze parti che non hanno alcun diritto su di essi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.