LBF, FINALE SCUDETTO GARA-1: Schio s’impone subito su Ragusa

A1 Femminile Femminile Recap Home

FINALE SCUDETTO 2015, GARA-1

FAMILA WUBER SCHIO – PASSALACQUA RAGUSA 82-50

(Parziali: 21-18; 39-24; 62-44)

Non è andata come lo scorso anno: Schio parte subito forte, da dove aveva terminato la regular season. Con molta più energia e tenacia sul parquet, le “orange” abbattono le “aquile” biancoverdi con un netto -32 finale (82-50 al 40’). Ragusa riesce a stare dietro le detentrici dello scudetto solo per i primi 10’, dove si gioca praticamente punto a punto (21-18). Già dalla seconda frazione, però, la Famila piazza un break di 10-0 in poco più di un minuto, grazie ai canestri di Anderson, Masciadri, Zandalasini e Macchi, che di fatto spezza un po’ le ali alle ospiti (39-24 al 20’).

Nella seconda parte di gara, Schio diventa totalmente padrone del PalaCampagnola: Gatti e Yacoubou allargano la forbice, il terzo periodo si chiude sul +18. Gli ultimi dieci minuti segnano un mega-parziale di 20-6: Gara-1 è di Schio!

Il tabellino a fine match
Il tabellino a fine match

Qui le parole di coach Molino, della Passalacqua Ragusa: “Non siamo stati all’altezza di Schio e di una finale scudetto, perché dobbiamo fare di più al di là di quelli che sono i loro meriti. Dobbiamo avere maggiore intensità in difesa, cosa che ci è mancata, e dobbiamo non fallire le occasioni che ci si presentano in attacco, dove abbiamo ‘spadellato’ anche quando abbiamo costruito qualche buon tiro. Ma soprattutto ci è mancata quella intensità difensiva che avrebbe reso la partita meno in discesa a Schio come poi lo è stata. Alla fine abbiamo pensato a gara 2 che si gioca tra 48 ore. Dobbiamo fare di più per impensierirli e per metterli in difficoltà, poi se saranno più bravi di noi, amen, ma conosco le mie giocatrici e sono convinto che una reazione ci sarà”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.