Le Pagelle degli Azzurri: bella reazione, Bargnani condottiero

Home

 

Twitter
Twitter

Dopo la sconfitta di ieri contro la Lituania, l’Italia si riscatta parzialmente conquistando il pre-Olimpico battendo la Repubblica Ceca. Per gli Azzurri un convincente secondo tempo, come già capitato in questo Eurobasket, è determinante ai fini del risultato finale.

Cinciarini 6,5: Partita di grande solidità e difesa per il playmaker di Milano, una delle migliori in questo Europeo. Non spicca per punti segnati, ma non gli si richiede questo.

Hackett 6: Il nuovo giocatore dell’Olympiacos svolge il compitino senza lode né infamia, non si prende troppe responsabilità ma la squadra oggi non ne aveva bisogno.

Belinelli 7: Come spesso è accaduto nel torneo, il Beli si sveglia principalmente nel secondo tempo. Da tre punti è quasi una sentenza, contribuisce all’allungo azzurro nel secondo tempo e concede anche una giocata da highlights con una bimane in transizione.

Aradori 6: Non tira bene e gioca una partita sufficiente, in attacco è comunque sempre pericoloso.

Gallinari 7: Il canestro che chiude il secondo quarto è un’autentica perla. Il Gallo si conferma uno dei migliori giocatori della competizione, segna 15 punti con le solite alte percentuali e con un paio di canestri affonda la Repubblica Ceca.

Gentile 6,5: Poteva evitare l’antisportivo, ma il figlio di Nando si conferma un attaccante con pochi eguali. 15 punti per lui, che soffre un po’ in difesa, non una novità…

Bargnani 7,5: Il coronamento di un Europeo di altissimo livello per il Mago, che era chiamato a prendersi una rivincita sui critici e, dal punto di vista personale, lo ha fatto. Segna da tre, attacca in palleggio, gioca in post: erano anni che lo si vedeva così.

Cusin 7: Il solito mastino in difesa, rifila tre stoppate e protegge bene l’area.

Della Valle SV: Solo un minuto per il giocatore di Reggio Emilia.

Polonara SV: Idem come sopra.

Pianigiani 6,5: Riesce a caricare mentalmente la squadra dopo la sconfitta di ieri, non era facile.

 

Repubblica Ceca: Benda 5.5, Auda 5, Pumprla 5.5, Hruban 5.5, Satoransky 6.5, Welsch 6, Barton 6, Houska 6, Jelinek SV, Schilb 6, Vesely 7.5, coach Budinsky 6.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.