Le pagelle di Maccabi-Olimpia Milano: Wilbekin e Hunter fantastici, in casa AX steccano Scola e Rodriguez

Coppe Europee Eurolega Home

10^ sconfitta stagionale in Eurolega per l’AX Armani Exchange Olimpia Milano, gli uomini di Messina combattono ed alzano bandiera bianca solo nell’ultimo minuto di gioco sull’ostico campo del Maccabi Fox Tel Aviv. Per i padroni di casa prova superlativa di Wilbekin, assoluto mattatore di serata con 22 punti, 4 assist e 8/14 dal campo, molto bene anche Dorsey (13 punti) e Hunter (14p+14rim), per l’Olimpia Milano buona gara di Sykes (11 punti con 3/4 dall’arco) e Biligha, assoluta presenza nel pitturato (4 stoppate). Male Rodriguez e Scola.

AX ARMANI EXCHANGE MILANO

DELLA VALLE 5.5: parte forte con 7 punti, poi perde ritmo e fiducia, non prendendosi più nemmeno un tiro. Male in difesa quando si trova accoppiato con Wilbekin.

MICOV 5.5: prestazione così e così da parte del professore in maglia Olimpia che, ancora una volta, soffre l’atletismo e la fisicità degli avversari.

BILIGHA 6.5: con Micov è il più utilizzato tra i milanesi (27 minuti), gara pregevole soprattutto nella metà campo difensiva da parte sua. Spesso e volentieri arriva lui a mettere una toppa e a cancellare i tiri degli avversari, sfortunato in attacco quando il ferro gli sputa due buonissime triple.

GUDAITIS 5.5: parte bene andando sempre forte a rimbalzo e lavorando egregiamente in difesa, non riesce praticamente mai a trovare buoni tiri in attacco, servito pochissimo dai compagni in post basso. 1 solo punto e 9 rimbalzi per lui.

ROLL 6.5: è l’ex di serata, sale di colpi nella ripresa dove manda a segno tutti i suoi 8 punti. Si prende pochi, ma buoni, tiri, lavora bene in difesa.

RODRIGUEZ 5: dal Chacho ci si aspetta di più, anche su campi difficili come questo. Seconda partita di fila sottotono per Rodriguez che fatica a creare per sè e per i compagni (8 punti con 3/11 dal campo e 1 solo assist).

TARCZEWSKI 5.5: gara opaca per l’ex Arizona, pochissimi squilli, lavoro così e così in difesa e a rimbalzo.

NEDOVIC 6: si infiamma nei primi minuti di gioco, poi inspiegabilmente Messina lo usa con il contagocce, giocherà solo 11 minuti. Forse avrebbe meritato più spazio..che ci siano altri problemi fisici dietro l’angolo per lui?

CINCIARINI 5.5: lavora piuttosto bene in difesa sugli esterni israeliani, male in attacco.

BURNS NE

Rodriguez, uno dei peggiori per l’Olimpia Milano.

SYKES 6.5: prova di assoluto rispetto per l’ex Avellino, Sykes si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa dai compagni, spesso e volentieri sul finire delle azioni, lavora anche egregiamente in difesa su Wilbekin e compagnia. 11 punti con 3/4 dall’arco per lui, peccato per l’ultima tripla del possibile -2 mandata sul ferro..

SCOLA 4.5: gare così fisiche e contro atleti di questo calibro l’argentino non riesce a giocarle, soprattutto se si tratta della seconda partita nel giro di 2 giorni. Resta in panchina per quasi tutto il secondo tempo.

MESSINA 5.5: partita tutto sommato da salvare per l’Olimpia Milano di coach Messina. L’AX esce a testa alta dal campo (forse) più caldo di questo torneo, e, pensandoci bene, lascia per strada una ghiotta opportunità. Strane rotazioni da parte dell’ex assistente degli Spurs, soprattutto con Nedovic, tolto presto dalla gara e utilizzato pochissimo nei quarti successivi. Buona difesa da parte dei biancorossi che limitano a 68 punti segnati uno dei migliori attacchi di Eurolega, in attacco troppi isolamenti e, spesso e volentieri, poche idee. Ora arrivano le trasferte a Brescia e Istanbul, sponda Fenerbahce.

MACCABI: Bryant 5, Wilbekin 7.5, Acy 5.5, Reynolds 5, Caloiaro SV, Hunter 7, Avdja 6, Jackson 5, Dorsey 6.5, Wolters 5.5, Choen 5.5, Zoosman 6

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.