LeBron James, 36 anni, parla di cosa significa per lui affrontare il rookie Anthony Edwards, che potrebbe essere suo figlio

Home

Essendo i campioni in carica, i Los Angeles Lakers hanno un enorme obiettivo e le squadre sembrano giocare più duramente contro di loro. E lo stesso vale per Anthony Edwards dei Minnesota Timberwolves. Nella partita tra i californiani e Minnie, Edwards ha chiuso con 28 punti, 7 rimbalzi e 5 assist. LeBron ha abbracciato Edwards dopo la partita.

Alla star dei Lakers è stato chiesto come facesse ancora oggi a giocare un basket di così alto livello e i suoi pensieri sull’ultima prima scelta assoluta, che aveva solo due anni quando James fu draftato.

“Anthony è un ragazzo fantastico. Ovviamente sappiamo cosa può fare con il gioco del basket. L’ha dimostrato anche stasera… Spero di aver ispirato le generazioni dopo di me durante la mia carriera, spero di aver ispirato le giovani generazioni a voler far parte di questo campionato ed essere grandi”.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.