Lob City a Vitoria: il Baskonia dà spettacolo ed asfalta il Khimki

Coppe Europee Eurolega

KIROLBET Baskonia Vitoria Gasteiz – Khimki Mosca 104 – 86

(22 – 17;  18 – 24;  38 – 18;  26 – 29)

Il Baskonia mette subito grandi intensità sul parquet con Patricio Garino (2 rimbalzi offensivi ed una palla rubata), ma il Khimki con un 3/3 dall’arco si porta immediatamente sul + 5. Al ‘6 Shved manda a schiacciare Malcolm Thomas con un alley oop, seguito a ruota da Huertas che per due volte alza il pallone ad uno scatenato Vincet Poirier (12 punti, 6/8 nel primo quarto), ed i rossoblù terminano il primo quarto avanti di 5 lunghezze dopo aver chiuso gli ultimi ‘2 e mezzo con un parziale di 10 – 0.

Nel secondo quarto Alexey Shevd sale in cattedra: prima arma la mano di Sergej Monja dall’arco, poi trova due punti al ferro ed infine ruba palla ad Huertas, propiziando la schiacciata di Thomas in transizione per il 25 – 24. Monja e Crooker dai 6 metri e 75 portano in vantaggio i gialloblù, ma Poirier con un 2/2 dalla lunetta impatta a quota 27. Al ’18 i baschi tornano avanti dopo 4 punti in fila di Voigtmann, ma con un Poirier meno efficace negli ultimi minuti (0/2 dal campo e 2 palle perse) chiudono i primi ’20 in svantaggio, seppur di un solo punto.

Al ’21 un 8 – 0 targato Voigtmann (4 punti, 2 assist ed una palla rubata) e Shields (4 punti ed un assist) portano l’inerzia del match tutto a favore dei baschi: al ’26 Crooker prova a fermare l’emorragia russa con una tripla, ma gli rispondono immediatamente Matt Jenning dall’arco e Poirier al ferro. Al ’26 l’ennesimo alley oop della serata, stavolta sull’asse Vildoza – Diop, porta i baschi in doppia cifra di vantaggio; vantaggio che poi diverrà dilagante con un parziale di 16 – 2 tra il ’27 ed il ’30, con cui la squadra di coach Perasovic ipoteca il match.

Al ’35 il Khimki torna a – 16 con una tripla di Crooker, ma non dà mai l’impressione di poter rientrare in partita ed infatti Janning e Shields poco dopo, dai 6 metri e 75, riportano i padroni di casa sul + 20, chiudendo definitivamente la gara.

Tabellini

Baskonia: Penava DNP; Vildoza 12 (5 assist), Voigtmann 12 (9 rimbalzi e 9 assist), Sedekerskis DNP, Huertas 7 (9 assist), Janning 13, Diop 11, Poirier 18 (11 rimbalzi di cui 4 offensivi, 2 stoppate), Jones 0, Garino 4, Shields 13, Hilliard 10.

Khimki: Shved 15 (8 nel quarto quarto, 3/9 dall’arco, 8 assist e 6 palle perse), Crooker 18 (6/9 dall’arco), Monja 9 (3/5 dall’arco), Vialtsev 5, Zaytsev DNP, Markovic 2, Thomas 19 (8/9 dal campo), Jenkins 3, Zubkov 9, Gubanov 6, Mickey DNP, Kadoshnikov DNP.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.