doncic

Luka Doncic e l’ennesima notte da record: nessuno come lui nella storia della NBA

Home NBA News

Ennesima record night per Luka Doncic, una delle più clamorose di sempre. Ben cinque i primati (e che primati!) riscritti dalla star dei Mavericks nella gara di stanotte contro i New York Knicks, conclusasi con la vittoria dei texani per 126-121 dopo un tempo supplementare. Una notte da sogno per Luka Magic, che ha registrato il proprio career high sia in termini di punti che di rimbalzi, concludendo la partita con 23/37 dal campo e 16/22 dalla lunetta.

Nei 47:09 minuti trascorsi sul parquet, il numero 77 dei Mavs ha messo a referto l’incredibile cifra di 60 punti, condita da 21 assist e 10 rimbalzi. Doncic è divenuto così il primo giocatore di sempre a realizzare una prestazione da 60/20/10 nella storia della NBA. L’unico altro precedente di una tripla doppia da 60 punti appartiene a James Harden (vs Orlando Magic, 2018), il quale mise però a referto “solamente” 10 rimbalzi.

Doncic, a 23 anni e 302 giorni, è anche il giocatore più giovane di sempre ad aver realizzato una tripla doppia da almeno 50 punti. Prima di lui, il record apparteneva ad un certo Wilt Chamberlain, che aveva siglato una prestazione del genere all’età di 26 anni e 176 giorni. Piccola chicca: oltre a Chamberlain e Doncic, soltanto l’all-star dei Lakers Elgin Baylor (inserito nel 1996 nell’elenco dei migliori 50 giocatori di sempre) è stato in grado di concludere una partita con un tabellino del genere. Insomma, un club più che esclusivo.

Ma la star di Dallas, come ormai ci ha abituato, ha infranto molti altri record. I suoi 60 punti rappresentano, infatti, il massimo che un giocatore dei Mavericks abbia mai messo a referto: superati i 53 punti segnati da Dirk Nowitzki il 2 dicembre 2004 nel derby texano contro gli Houston Rockets.

Il record di punti non è l’unico che Doncic ha sottratto a Wünderdirk (al quale la città di Dallas, peraltro, ha appena dedicato una statua): Luka è ora anche il giocatore dei Mavs con il maggior numero di prestazioni da 50+ punti, 3 contro le 2 del nativo di Würzburg. Va sottolineato, a dimostrare la straordinaria forma del numero 77 di Dallas, che la seconda prestazione da 50+ punti della sua carriera risale a nemmeno una settimana fa: 50 i punti arrivati nella vittoria per 112-106 contro gli Houston Rockets, conditi anche in quell’occasione da 10 assist e “soli” 8 rimbalzi.

Aggiungiamo a tutto questo un altro primato, stavolta di squadra. Nelle ultime 20 stagioni, le squadre sotto di almeno 9 punti a 35 secondi dalla fine (situazione nella quale si trovavano i Mavericks) non avevano mai vinto. Luka Magic e i Mavs sono i primi a rompere questo muro su ben 13.884 occasioni in cui una cosa del genere si era verificata.

Personaggio da record dentro e fuori dal campo, al termine dell’incontro, rivolgendosi ai bordocampisti di beIN Sports, Luka ha affermato: «Che partita! Sono stanco, ora ho bisogno una birra per rilassarmi».

1 thought on “Luka Doncic e l’ennesima notte da record: nessuno come lui nella storia della NBA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.