Lutto per la Liga: si spegne José Luis Abòs, allenatore di Saragozza

Coppe Europee Estero Eurocup Spagna
José Luis Abos, defunto lunedì notte.
José Luis Abos, defunto lunedì notte.

Si sapeva già da agosto, quando coach Abòs aveva deciso di lasciare il ruolo di allenatore del CAI Saragozza, ma nessuno si aspettava che sarebbe successo così presto. Nella notte di lunedì, l’ex-allenatore della squadra aragonese è deceduto alla giovane età di 53 anni a causa di un cancro (la famiglia non ha voluto rilasciare ulteriori dettagli riguardo alla natura della malattia).

Dopo aver allenato il “suo” CAI per cinque anni e 145 partite (con un bilancio di 73-72), il tecnico nativo proprio di Saragozza aveva appreso della propria malattia quando si trovava all’apice della sua carriera da allenatore. Nella passata stagione, infatti, Abòs aveva portato la squadra della sua città natale a giocare sia la Copa del Rey che l’Eurocup che i playoffs di Liga ACB. L’avventura nella post-season spagnola si è conclusa con l’eliminazione al primo round da parte del Real, ma il successo di Abòs è stato quello di elevare Saragozza ad un livello più che buono nel panorama cestistico europeo.

Nella prossima giornata, su ogni campo di Liga Endesa, si onorerà la memoria del defunto con un simbolico minuto di silenzio. La stessa associazione di basket spagnola, inoltre, ha riconosciuto a José Luis Abos la Insignia de Oro, riconoscimento in questo caso postumo riservato a chi ha dato molto alla pallacanestro nazionale.

Ecco il video con cui il CAI ha voluto ringraziare il proprio allenatore:

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.