Marcus Morris sostituirà “Sr.” sul nome scritto sul retro della maglia con un messaggio di giustizia sociale

Home

Se non è insolito per alcuni giocatori NBA avere “Jr.” di fianco ai propri nomi, l’ala dei Los Angeles Clippers, Marcus Morris, è l’unico che ha “Sr.” scritto sulla propria schiena.

Ma una volta che la stagione regolare NBA 2019-20 riprenderà il 31 luglio, Morris ha scelto di mostrare il messaggio di giustizia sociale “Education Reform” sul retro della sua uniforme.

“Questo è più grande. Ovviamente, tutti i nostri scopi sono più grandi. I ragazzi sanno chi sono. Il mondo sa chi sono. Voglio solo affrontare alcuni problemi sociali”.

A sostegno del movimento Black Lives Matter, i giocatori NBA hanno la possibilità di sostituire i loro cognomi con 30 messaggi di giustizia sociale pre-approvati. Marcus Morris ha inoltre spiegato l’importanza di un’adeguata riforma dell’istruzione per sensibilizzare le generazioni future.

“Black Lives Matter. Questo è il primo. Le persone hanno perso la vita a causa di azioni poliziesche insensate. Volevo solo fare qualcosa di più profondo per la comunità. Vengo da lì. Quindi capisco benissimo la situazione. Come comunità, possiamo iniziare con la riforma dell’istruzione per migliorare alcune cose”.

Marcus Morris è alla sua prima stagione come Clippers dopo essersi unito alla squadra via trade lo scorso febbraio. Ha segnato in media 9,5 punti, 4,0 rimbalzi e 1,5 assist in 12 presenze.

Fonte: The Undefeated

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.