Milano-Avellino, le pagelle: Nunnally immarcabile, Sykes e Harper non bastano alla Sidigas

Home Pagelle Serie A

Le pagelle del quarto di finale tra AX Armani Exchange Milano e Sidigas Avellino, serie chiusa in gara 5 sul 3-2 per i biancorossi.

OLIMPIA MILANO:

DELLA VALLE SV: l’ex Reggio Emilia ha giocato solo tre gare della serie (0 punti, 4 punti e 0 punti), in g4 e g5 il n°00 di Milano non era a disposizione per via di un infortunio.

MICOV 5.5: serie difficile per il professore che probabilmente comincia ad accusare il colpo della stanchezza e dell’alto minutaggio che Pianigiani gli ha riservato per tutto l’arco della stagione. Solo in gara 1 l’ex CSKA spicca (23 punti in 33 minuti).

FONTECCHIO SV: solo qualche secondo qua e là per il n°13 milanese

TARCZEWSKI 6.5: serie positiva per il centro uscito dall’università dell’Arizona (12 punti e 7 rimbalzi di media nella serie), con lui in campo l’Olimpia ha un’altra faccia sia in attacco che in difesa, quando è in panchina si sente la sua mancanza. E’ anche vero però che Avellino giocava praticamente senza lunghi..

NEDOVIC 6: rientra in g3 e g4 dopo un lungo stop. Apporto pressochè inesistente nelle prime due uscite, si riscatta alla grande nella decisiva g5 di domenica mandando a referto 13 punti in 19 minuti. Se Nedovic ritroverà presto la forma ideale l’Olimpia potrà contare su un’arma letale in più nella prossima serie con Sassari.

Nunnally è l’MVP della serie tra Milano e Avellino.

KUZMINSKAS 6: serie dalle due facce per il lituano, i primi 3 incontri sono da dimenticare, l’ex Zalgiris si riscatta nelle decisive g4 e g5 mandando a referto rispettivamente 15 e 12 punti.

CINCIARINI 6.5: il Capitano biancorosso (vicino al rinnovo biennale con Milano) è l’anima dell’Olimpia, la sua grinta ridà fiducia ai compagni per riscattarsi dopo le brutte uscite in gara 1 e gara 3.

NUNNALLY 8: immarcabile, il californiano stecca solo la delicata gara 3 (chiusa con 7 punti e 3/13 dal campo) sul parquet di Avellino, si scatena nei successivi due incontri dove manda a referto 26.5 punti di media.

BURNS 6: tanta sostanza nei pochi minuti concessi nell’intera serie.

BROOKS 6: fatica come sempre a trovare la via del canestro, ma il passaportato azzurro rimane un pilastro fondamentale per la difesa meneghina.

JERRELLS 6: con lui in campo l’Olimpia gira un po’ meno fluidamente rispetto a quando la regia è nelle mani di capitan Cinciarini. Il fatto positivo di avere Jerrells in campo è tutto legato all’aspetto realizzativo (12.2 punti di media nella serie).

PIANIGIANI 6: l’Olimpia gioca male nei primi 3 incontri della serie, i biancorossi si riscattano quando il baratro è ad un passo dando un fortissimo segnale di ripresa e di compattezza. Coach Pianigiani sta lentamente ritrovando le certezze nel roster biancorosso, la serie con Sassari sarà durissima e tanto dipenderà anche dall’eventuale rientro di Mike James.

SIDIGAS AVELLINO:

UDANOH 6.5: uno dei più continui in maglia Sidigas, è anche chiamato agli straordinari in g4, g4 e g5 per via dell’assenza di Ndiaye, l’ex Cantù chiude la serie con 12.6 punti e 8.4 rimbalzi di media a partita.

YOUNG 6: stoico, questo termine rappresenta alla perfezione lo spirito dell’ex Olympiacos. I problemi fisici ci sono e sono evidentissimi, ma il centro americano non ne vuole sapere e in 4 incontri su 5 lui si dichiara presente. Soffre enormemente Tarczewski, ma le condizione fisiche sono quello che sono..

NICHOLS 6: rientra in campo in g3 e subito porta il suo mattoncino, nei successivi due incontri ritrova anche la via del canestro (11 e 15 punti), ma purtroppo il suo apporto è vano.

FILLOY 5.5: quando il naturalizzato azzurro segna con continuità, la Sidigas vince, come dimostrato in g1 e g3, chiuse a 11 e 16 punti. Scompare dal parquet nelle ultime due gare dove non riesce praticamente mai a ritrovare continuità e ritmo.

Harper, uno dei più positivi in maglia Sidigas.

CAMPANI SV

SILINS 5.5: serie altalenante in cui colpisce solamente da oltre l’arco, le sue bombe condannano Milano in g1, poi poco altro.

CAMPOGRANDE 5.5: si sbatte come un guerriero ma il duello con Nunnally è a senso unico.

HARPER 7: serie eccellente per il nativo di Nashville, vero rebus per la difesa biancorossa in diverse occasioni. Al termine di g5 il suo referto indica 16.4 punti di media a partita, tra cui spicca la prestazione da 29 punti in g4 (vittoria Milano).

D’ERCOLE SV

SPIZZICHINI SV

SYKES 6.5: prime due gare da cardiopalma chiuse con 21 e 23 punti, poi Milano riesce a trovare la via per contenerlo e la piccola pointguard di Avellino fatica a costruire per sè e per i compagni. Nel complesso ottima serie.

NDIAYE SV: gioca solo le due prime partite, poi si ferma per infortunio.

MAFFEZZOLI 6.5: serie incredibile della Sidigas Avellino che, nonostante tutto, riesce a portare fino a g5 la corazzata Olimpia Milano mettendo in grandissima difficoltà i biancorossi.

  • 30
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.