rodriguez milano

Milano mette la freccia nel secondo tempo e fa sua anche Gara-2 contro Sassari

Home Serie A Recap

Per qualche minuto, nel primo tempo di Gara-2, la Dinamo Sassari aveva dato l’impressione di poter pareggiare la serie contro l’Olimpia Milano. Poi i meneghini hanno messo la freccia, concedendo 13 punti nel quarto quarto e vincendo anche la seconda partita 90-82.

La partenza per 7-0 di Milano è solo un’illusione di superiorità, perché la prima frazione è comunque molto equilibrata e si conclude 22-18. Nel secondo periodo David Logan prende per mano la Dinamo e, con due triple consecutive, riporta i sardi a -2. Bendzius e Kruslin completano l’opera e portano in vantaggio Sassari, che accresce il divario fino al 41-49 del 20′. Gli ospiti ci credono e rimangono avanti per quasi tutto il terzo quarto, Milano rimane a contatto e a 3′ dall’ultima pausa Datome con un gioco da tre punti riporta l’Olimpia a +1. La Dinamo arriva all’ultimo periodo avanti 68-69, ma Milano ne ha di più nei restanti 10′. Un 4-0 firmato Shields-Melli riporta i meneghini in vantaggio, Baldasso e Hall da tre punti fanno +7 e sembra il colpo del KO. È ancora una volta Logan a portare Sassari nuovamente a -1: la chiudono Rodriguez e Shields, che segnano i punti che danno in largo a Milano.

Tra i più positivi di Milano, sicuramente Shavon Shields (16 punti), Davon Hall (17) e Sergio Rodriguez (17). Per Sassari l’immortale Logan si ferma a 14 punti, ma sono pesantissimi per il momento in cui arrivano: top scorer Benzius con 23 punti (e 9 rimbalzi).

Foto: Legabasket

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.