NBA – Aaron Gordon cambia numero e sceglie il 50: c’entra lo Slam Dunk Contest

Home NBA News

Nei suoi primi 7 anni di NBA agli Orlando Magic, Aaron Gordon ha sempre indossato il numero #00: la spiegazione ufficialmente di quella scelta era stata che i due zeri avrebbero dovuto rappresentare gli occhi spalancati dei tifosi mentre lo guardavano giocare. Settimana scorsa però Gordon è stato ceduto ai Denver Nuggets, una trade che lui stesso aveva chiesto ad Orlando a causa del recente rendimento negativo della squadra: con la nuova franchigia, il lungo ha cambiato numero e già da stanotte ha indossato il #50.

Una scelta che va collegata alle sue due partecipazioni allo Slam Dunk Contest del 2016 e del 2020, quando in entrambe le edizioni sembrava poter vincere, venendo poi beffato in primis da Zach LaVine e la seconda volta dal “galeotto” voto di Dwyane Wade a favore di Derrick Jones Jr. Un vero e proprio caso quest’ultimo, tanto che Gordon negli ultimi tempi ha adottato il soprannome di “Mr. 50”, omonimo titolo di un mini-documentario uscito lo scorso dicembre su YouTube.

Come spiegato da Katy Winge, reporter che segue i Nuggets, il cambio di numero di Gordon è dovuto al desiderio di un “nuovo inizio” a Denver e il 50 è un riferimento al punteggio che Gordon pensa avrebbe meritato alla gara delle schiacciate.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.