NBA All Star Draft: LeBron e Giannis hanno scelto i componenti delle due squadre

Home NBA News

L’NBA All Star Game 2019, per la seconda volta consecutiva, ha permesso ai due giocatori più votati di diventare i capitani delle rispettive squadre e di scegliere i propri compagni: LeBron James per l’Ovest e Giannis Antetokounmpo per l’Est hanno dapprima selezionato i 4 giocatori a testa per il quintetto base, poi è toccato agli All Star che partiranno dalla panchina, e non sono mancate le sorprese.

Il primo a scegliere è stato LeBron, in quanto il più votato, ed ha optato per Kevin Durant, mentre Giannis ha scelto Stephen Curry; in ordine a scalare James ha chiamato nella propria squadra Kyrie Irving, Kawhi Leonard e James Harden, per la sua squadra Antetokounmpo ha selezionato Joel Embiid, Paul George e Kemba Walker: curioso come il favorito nella corsa per l’MVP James Harden sia stato scelto solamente come nono nel Draft.

Per quanto riguarda le panchine, è arrivata la tanto attesa chiamata di LeBron per Anthony Davis come prima scelta, dopo che il Re ha invano inseguito il sogno di avere il monociglio al suo fianco anche ai Lakers, mentre the greek freak ha giustamente optato per avere al suo fianco il suo attuale compagno di squadra Khris Middleton. James ha poi scelto Klay Thompson, Damian Lillard, Ben Simmons, LaMarcus Aldridge, Karl-Anthony Towns, Bradley Beal e l’amico Dwyane Wade, mentre Giannis ha optato per una squadra quasi totalmente orientata ad Est, con l’eccezione di Nikola Jokic e Russell Wesbrook: il resto del team sarà composto infatti da Blake Griffin, DeAngelo Russell, Nikola Vucevic, Kyle Lowry e la special addition Dirk Nowitzki.

Di seguito la lista completa:

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.