simmons rivers

NBA – Doc Rivers non si arrende: “Adoro Simmons, vogliamo convincerlo a cambiare idea”

Home NBA News

Per la prima volta dalla fine della scorsa stagione, Doc Rivers è tornato a parlare di Ben Simmons. Lo ha fatto a First Take, all’indomani della decisione dell’australiano di non presentarsi per il training camp dei Philadelphia 76ers, forzando quindi la mano alla franchigia per cederlo il prima possibile. Secondo coach Rivers, che ha allenato Simmons per una sola stagione finora, lui e la dirigenza faranno di tutto per convincerlo a cambiare idea.

Dichiarazioni che vanno in controtendenza con il comportamento dei Sixers, che hanno reso Simmons disponibile per eventuali trade in estate. La richiesta di Philadelphia finora è stata molto alta e per questo motivo nessuna delle squadre interessate alla fine ha fatto proposte concrete. Nelle scorse ore gli Warriors, una delle formazioni accostate a Simmons, si sono chiamati fuori per voce del proprietario Joe Lacob.

Ci sono stati così tanti casi simili nello sport che non sono stati raccontati, perché poi il giocatore ha cambiato idea ed è rimasto. Noi faremo ciò che è meglio per la squadra, ma posso dirvi una cosa: adoreremmo avere Ben ancora con noi. E se ci sarà la possibilità ci proveremo. Ha un contratto lungo, quindi è tutto nelle nostre mani e noi vogliamo che rimanga. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.