julius randle

NBA – Julius Randle sbotta durante un timeout: valore sul mercato ridotto al minimo

Home NBA News

Julius Randle l’anno scorso era stato protagonista di una super stagione, culminata nella prima convocazione all’All Star Game e nei Playoff raggiunti con i New York Knicks. Questa stagione sta andando molto diversamente: non solo i Knicks sono dodicesimi ad Est, ma il lungo sta avendo grosse difficoltà e ha visto il proprio valore scendere drasticamente. Le medie di Randle parlano di 18.7 punti (contro i 24.1 della passata stagione), 10.0 rimbalzi e 5.1 assist, con un rivedibile 41% dal campo e il 30% da tre punti.

Nelle ultime settimane il suo nome è apparso ripetutamente nei rumors di mercato che precedono la trade deadline del 10 febbraio, ma i Knicks potrebbero addirittura trovare difficoltà a cederlo. Secondo uno scout NBA intervistato dal New York Post, il valore di mercato di Randle al momento sarebbe piuttosto basso. Lui stesso non si sta aiutando: ad esempio, nell’ultima gara contro i Lakers, è stato ripreso molto nervoso durante un timeout. Randle ha colpito il laptop di un assistente che stava cercando di dargli qualche indicazione, rivolgendogli parole poco carine e venendo allontanato da altri membri dello staff prima che la situazione degenerasse.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.