NBA Recap 21/11/14: i Clippers regolano agevolmente Miami mentre i Kings “matano” i Bulls

Home NBA Recap

Notte tranquilla in NBA con sole 2 gare giocate. Nello scontro tra East e Ovest hanno la meglio quest’ultimi grazie ai bei successi di Clippers e Kings.

Los Angeles Clippers @ Miami Heat 110-93

Griffin-Paul

Ancora privi di D-Wade, Miami ospita i Clippers in quella che si rivelerà tutt’altro che una partita combattuta. Gli ospiti mettono subito in ghiaccio la partita chiudendo il primo quarto sul 15-39 grazie a CP3 che abusa dei vari Chalmers e Napier: è lo scarto più grande al termine dei primi 12 minuti nella storia di Miami. Non cambia la musica nei due quarti centrali con il solo Bosh (28 punti per lui) che trova con costanza il fondo della retina per gli Heat ma Paul (MVP con 26+12) continua a scartare cioccolatini per i vari Griffin e Jordan mantenendo il vantaggio sempre intorno ai 20 punti. Nel quarto quarto c’è tempo anche per la tripla dall’angolo di Griffin (26 a fine serata) che apre ufficialmente il garbage time. Vincono quindi i Clippers per 110-93.

Chicago Bulls @ Sacramento Kings 88-103

cousins

Ancora out Rose e Gasol per Chicago che fanno visita ai Sacramento Kings, aiutati da un tifoso d’eccezione per l’occasione: il 5 volte All-Star Chris Webber. Primo quarto a favore degli ospiti che chiudono avanti 22-29 grazie soprattutto alle 6 triple mandate a bersaglio ma nei successivi 12 minuti, i Kings trovano in Gay e Williams le giuste armi per tornare avanti nel punteggio, chiudendo avanti all’intervallo sul 47-52. Nella ripresa sale in cattedra Cousins su entrambi i lati del campo, portando avanti i suoi Kings in doppia cifra di vantaggio sul 80-68. Ad inizio quarto quarto, Jimmy Butler prova a guidare la rimonta ma Collison e Cousins rispondono colpo su colpo e portano a casa una grande vittoria per 103-88.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.