NBA Recap: i Big Three si nascondono, Birdman ingabbiato, Indiana pareggia i conti 2-2

Home

Seconda partita ad Indianapolis e riscatto Pacers, che impattano la serie sul 2-2

Indiana
I campioni della Central Division erano attesi dalla partita contro i campioni NBA e non si sono fatti scappare l’occasione di pareggiare la serie.
Miami Heat 92 Indiana Pacers 99
Il match inizia benissimo per i Pacers che guidati dai lunghi West (14p-12a) e Hibbert (20p-12r) riesce subito a mettere la testa avanti, ma gli All-Star di Miami non ci stanno e riagganciano Indiana tra primo e secondo quarto.
La partita sale di livello, ma LBJ (24p-6r-5a) non riesce a entrare pienamente nel vivo del gioco e finisce per annullarsi con Paul George(12p-8r); Indiana prova più volte a strappare con Hill (19p) e Stephenson (20p), ma ogni volta viene recuperata dalle giocate di un Chalmers (finalmente in gran spolvero… 20p) e dalle triple prima di Lebron e poi di Allen dagli angoli.
La partita arriva sul punto a punto siamo 94-92 per Indiana e Miami attacca, pick and roll centrale di Wade con James bloccante e clamoroso fallo del numero 6 che a giudizio degli arbitri blocca in movimento e sesto fallo per Lebron che esce dalla partita.
A questo punto la strada per Indiana si fa in discesa e nonostante i tentativi di Allen e Battier, il verdetto è che si arriverà come minimo a gara-6.

P.S: al limite dell’inesistenti i vari Bosh-Andersen-Battier-Allen-Cole e maluccio anche Wade che tira con il 33%

Vi lasciamo con il video delle migliori giocate dell’idolo di Indianapolis: Lance Stephenson!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.