Nunnally è di un altro pianeta,Scandone 2-0 su Pistoia.

Home Serie A Recap

Sidigas Avellino-Giorgio Tesi Group Pistoia 83-70

(23-17;47-33;66-51)

nunnally avellino

Un Nunnally straripante (32 punti e altrettanti di valutazione) conduce la Scandone sul 2-0 nella serie contro Pistoia. Finisce 83-70 una partita che stavolta è durata poco più di un quarto. Non bastano ai toscani 5 giocatori in doppia cifra, mentre per i biancoverdi da segnalare anche la doppia doppia di Buva (12-+12) e i 16 assist (su 28 di squadra) della coppia Ragland-Green. Partenza decisa di Pistoia che con difesa e precisione dalla media distanza con Blackshear e le bombe di Kirk e Antonutti fa 0-9. Ci pensano Acker e Nunnally a rompere il ghiaccio per i padroni di casa, Blackshear realizza ancora dalla media ma l’MVP della stagione con una bomba in transizione e una schiacciata in contropiede mette Avellino con il naso avanti  (14-13). Filloy dalla lunetta e Lombardi in lay-up battono un colpo, ma Nunnally è inarrestabile e con un’altro canestro dall’arco fa 23-17. La musica non cambia nel secondo periodo con Nunnally che trascina letteralmente la Scandone (35-23) con il 21° punto in neanche 13 minuti. Antonutti dalla lunetta cerca di fermare l’emorragia di Pistoia ma la Sidigas non vuole saperne con Acker che va a segno con un gioco da 3. Filloy con due triple riporta a -9 i toscani (38-29) ma qui Ragland si sblocca con 8 punti di fila. Moore e Czyz con i rimbalzi in attacco rendono pan per focaccia chiudendo la seconda frazione 47-33.

Moore con una tripla va a segno per i biancorossi ma Nunnally ricomincia da dove aveva finito andando a segno, Leunen colpisce dall’arco mentre Kirk e Cervi si scambiano canestri (56-42). Antonutti è glaciale dall’arco ma Pini e il solito Nunnally che raggiunge quota 30 punti mettono una seria ipoteca sul match (63-50). Nel quarto periodo i biancoverdi staccano l’interruttore e Kirk prova a riaprire la gara ma un antisportivo fischiato a Knowles permette a Veikalas di realizzare. Blackshear e Filloy non ci stanno e riportano la squadra di Esposito a -10 (70-60), ma Buva non sbaglia dalla lunetta e Ragland manda definitivamente i titoli di coda al match nonostante due bombe di Czyz (83-70). 

Sidigas Avellino: Norcino, Ragland 15, Green, Veikalas 2, Acker 10, Leunen 6, Cervi 3, Severini, Nunnally 32, Pini 3, Buva 12, Parlato

Tiri da 2  18/39 Tiri da 3  9/18 Tiri Liberi 20/24 Rimbalzi  40 (Buva 12) Assist 28 (Ragland 9)

Giorgio Tesi Group Pistoia: Di Pizzo ne, Knowles 2, Amato, Mastellari, Antonutti 7, Lombardi 2, Filloy 10, Severini ne, Czyz 14, Blackshear 11, Moore 11, Kirk 13

Tiri da 2  20/45 Tiri da 3 8/24 Tiri Liberi 6/9 Rimbalzi 36 (Czyz 8) Assist 17 (Moore 9) 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.