ergin Ataman Panathinaikos Aris

Panathinaikos, Ataman FURIBONDO dopo la sconfitta con l’Aris: “RIDICOLO giocare alle 17 di lunedì!”

Estero Home

Il Panathinaikos ha perso per la prima volta in questa stagione nella Greek Basket League, cadendo in casa contro l’Aris dopo 16 vittorie consecutive. Il capo allenatore del Panathinaikos, Ergin Ataman, non era contento dopo la partita contro l’Aris, soprattutto a causa del calendario.

“È ridicolo. Dopo un doppio turno di EuroLega, giochiamo alle 17 in campionato. Come si possono preparare i giocatori e concentrarsi sulle partite di campionato? Non c’è tempo. Con un investimento di 25-30 milioni nel basket, giochiamo alle 17 in un giorno lavorativo. Non abbiamo il vantaggio di giocare in casa e non c’è tempo sufficiente per prepararsi e concentrarsi sulla partita. Da quel momento in poi, tutto è stato terribile. I miei giocatori sono stati pessimi, il mio modo di allenare è stato pessimo, gli arbitri sono stati pessimi e abbiamo perso la partita. Complimenti a tutti coloro che hanno pensato di programmare la partita lunedì alle cinque del pomeriggio”, ha detto Ataman sulla sconfitta del Panathinaikos contro l’Aris Salonicco.

D’altra parte, il proprietario del Panathinaikos, Dimitris Giannakopoulos, ha avuto un approccio diverso. Ha sottolineato che l’Aris ha meritato la vittoria e ha detto che se il PAO avesse vinto, avrebbe chiesto un rematch.

Leggi anche: La squadra di Dubai in ABA League? Non si è ancora votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.