La Serbia supera la Lettonia nel rush finale, trascinata da uno strepitoso Bogdanovic

Home Nazionali

Serbia-Lettonia 92-82

Inizio molto contratto da parte della Serbia, nonostante un buon Bogdanovic, mentre vola invece la Lettonia: trascinata da Dairis Bertans, i baltici mettono subito le cose in chiaro sul 7-14 con 8 punti del futuro giocatore di Milano; il timeout di Djordjevic non scuote il quintetto slavo che subisce ancora le iniziative del n.9 lettone per il vantaggio che si allarga sul 10-22. Da qui Lucic e Marjanovic rimettono in corsa la Serbia, poi Bogdanovic allo scadere della frazione piazza la tripla del 21-24. Il futuro giocatore dei Kings riavvicina i suoi sul -1, poi inizia il Porzingis-show con tre stoppate consecutive e 5 punti di fila del n.6 lettone, in un match davvero avvincente (23-29). Ancora una volta però viene fuori la forza serba che sfrutta i centimetri di Marjanovic e, prima riacciuffa gli avversari sul 30 pari, poi prosegue fino al +7 (39-32); i fratelli Bertans rispondono a dovere con l’uscita del lungo dei Pistons, poi la gara vive di botte e risposte fino al buzzer di Peiners per il 45-47 che manda tutti negli spogliatoi.

Credits to fiba.basketball

Al rientro in campo, Guduric e Jovic prendono in mano la squadra portando tanta intensità e reattività per il nuovo vantaggio sul 55-51;i fratelli Bertans, causa problemi di falli per Porzingis, provano la reazione, ma Macvan e Kuzmic guidano la pronta risposta serba, con la formazione di Djordjevic che guadagna terreno sugli avversari (62-54). Il timeout di Bagatskis scuote i baltici che, con Peiners e Dairis Bertans, rimontano fino a un possesso di margine, prima che Bogdanovic firmi il 65-60 di fine quaarto. Macvan è determinante nel tenere il vantaggio serbo, sfruttando anche i pesanti errori lettoni e la visione di gioco di Jovic (71-65) ; la Lettonia da qui reagisce guidata ancora da Dairis Bertans che, prima riaggancia gli avversari con la tripla, poi ancora Porzingis da fuori firma il sorpasso sul 73-75. Jovic e Guduric ritrovano il +5 serbo sul 80-75. Gli uomini di Bagatskis non ce la fanno più e alcuni errori pesanti costano la partita, poi Bogdanovic trova una tripla pazzesca che ammazza la partita: finisce 92-82. 

Tabellini

Serbia-Lettonia 92-82

(21-24; 24-23; 20-13; 27-22)

Serbia: Macvan 14, Bogdanovic 30, Lucic 7, Milosavljevic 4, Bircevic, Stimac 2, Lazic 2, Micic, Guduric 9, Jovic 5, Kuzmic 6, Marjanovic 13

Lettonia: Porzingis 18, Blums, Davis Bertans 16, Dairis Bertans 23, Timma 5, Smits 3, Janicenoks, Strelnieks 4, Skele 4, Grazulis, Peiners 9, Meiers

 

IMMAGINE IN EVIDENZA: Credits to fiba.basketball

  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “La Serbia supera la Lettonia nel rush finale, trascinata da uno strepitoso Bogdanovic

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.