Serie A, Playoff, Finale, Gara1: Siena corsara a Roma!

Home

ROMA 76-85 SIENA

Siena sbanca il PalaTiziano con una super prestazione di David Moss (20 punti a referto e miglior marcatore dei suoi). Roma costretta ad inseguire per tutta la partita, per poi cedere solo nel finale.

I primi due punti della partita sono firmati da Ortner, risponde Lawal, mentre Brown piazza due triple che portano Siena a +9 (2-11). A Taylor risponde Moss con una tripla che manda i toscani a +10 (4-14). La Virtus si sveglia e riapre la partita, arrivando a -4 (14-18). Bobby Jones piazza la tripla per il -3 (17-20) che di fatto chiude il primo quarto.

Nel secondo periodo, l’Acea raggiunge il pari (20-20) e firma il +4 con Bailey. Dopo un paio di canestri dei due centri, Hackett riprende il comando della partita, segnando il sorpasso e Goss segna sulla sirena per tornare sotto a -2 (34-36).

Il ritorno dalla pausa lunga tarda, per colpa di un guasto tecnico al cronometro elettronico. Di conseguenza si va con il cronometro manuale. Siena va sul +4, ma Datome la riprende con una tripla (43-44), Brown e Sanikdize respingono la sfuriata di Datome e Siena conduce di 6 (45-51). Goss e Lorant tengono viva la Virtus siglando il -3. Moss segna la tripla del 56-62 chiudendo il terzo quarto.

Gli ultimi 10′ si aprono con due triple dei senesi, che si portano a +10 (58-68), toccando anche il +13. Ma i romani non mollano e segnano 4 punti di fila. La Virtus ha avuto la possibilità di avvicinarsi ancora di più, ma un fallo dubbio in attacco di Jones chiude la partita. Bobby Brown segna il +11 dalla linea della carità. Siena ribalta il fattore campo, Moss migliore in campo.

Roma Giovedì dovrà riscattare la sconfitta, sempre al PalaTiziano.

ROMA: Goss 10, Jones 9, Tambone, Tonolli, Gorrieri, D’Ercole 3, Datome 7, Bailey 3, Taylor 15, Czyz 3, Lawal 17, Lorant 3. Coach: Calvani.

SIENA: Brown 17, Eze 8, Carraretto 2, Rasic 2, Kangur 3, Sanikidze 2, Ress 5, Ortner 16, Lechthaler, Hackett 18, Moss 20, Christmas. Coach: Banchi.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.