Serie A BEKO, 12° Giornata: Clark guida Varese alla vittoria su Bologna

Home

timthumb

Cimberio Varese – Virtus Granarolo Bologna 98-89

(27-17; 49-46; 75-64; 98-89)

La Cimberio Varese prova a porre fine alla propria crisi e uscire dal tunnel, per farlo occorre battere una Virtus Bologna partita fortissimo, ma nelle ultime settimane molto calata, impresa non impossibile dunque. Coach Frates sceglie il quintetto con Clark, Banks, Ere, Polonara e Hassell, Luca Bechi sceglie invece Ware, Hardy, Walsh, King e Motum.

I Quarto

Ci vuole quasi un minuto per sbloccare la partita, ci riesce Polonara dalla lunetta (2-0), ma immediato arriva il pareggio di Bologna con Ware (2-2). Il match prosegue su ritmi blandi, alla schiacciata di King risponde ancora Polonara da tre punti (5-4). Motum segna due canestri e risponde alla tripla di Clark, che poi prova a dare una spinta alla Cimberio con un personale parziale di 5-0 (12-8). Varese raggiunge il +10 sul finire di frazione con il canestro di Polonara, Clark e Walsh la chiudono con una tripla a testa, mentre il divario rimane invariato sul 27-17.

II Quarto

Rush fa +12 appena si ritorna sul parquet, risponde Jerome Jordan (29-19) e subito dopo Hardy, prima dalla lunetta e poi da tre punti, accorcia sul 29-23. Il giocatore di Bologna non si ferma più, porta i punti consecutivi segnati a 8 con un gioco da tre punti convertito (29-26). Scekic fa 1/2 ai libri e ancora Hardy da tre punti riporta Bologna a -1 (30-29). Banks prova a dare aria a Varese, ma il giovane Imbrò dopo poco agguanta la parità a quota 32. Hardy firma il primo vero sorpasso della Granarolo sul 32-34, ma Polonara risponde immediatamente da tre punti (35-34). Walsh da dietro l’arco e il solito Hardy costruiscono un divario di 4 punti in favore di Bologna. Hassell, con due liberi e una schiacciata, pareggia, Hardy e Clark si scambiano triple. Ancora Hassell e Clark provano a lanciare Varese, King e Gaddefors tengono in partita la Virtus mentre si chiude il primo tempo sul 49-46 in favore dei lombardi.

III Quarto

Nel terzo quarto Ere e Hassell allungano (53-46), Ware segna 4 punti consecutivi, ma Clark colpisce ancora da tre punti (56-50). Motum e Hardy accorciano ancora, ma Varese mantiene un certo vantaggio seppur esiguo: con Ere da tre punti raggiunge il 65-58 e scaccia i fantasmi, ancora il capitano della Cimberio allo stesso modo poco dopo fa 68-60, Bologna riesce a restare in partita, ma Clark fa malissimo dalla distanza e agguanta il +11. Jordan con due liberi e il canestro di Banks fissano il risultato sul 75-64 al termine del terzo quarto.

IV Quarto

Jordan segna 6 punti nel parziale di 10-2 che apre l’ultimo periodo, Scekic e Clark respingono l’assalto emiliano riportandosi sull’81-74, ma ancora Jordan e Walsh accorciano sul -4. Varese risponde con un parziale di 9-0 firmato da Clark e Polonara (90-77). Bologna ha un ultimo sussulto con Ware e Jordan, ma Clark dalla lunetta e una schiacciata di Polonara la chiudono definitivamente fissando il punteggio finale sul 98-89.

MVP: Keydren Clark, assoluto padrone dell’incontro con 34 punti, 9 triple segnate su 14 tentativi e una prestazione di assoluto valore.

Peggiore in campo: Shawn King, in 19 minuti segna solo 4 punti e perde 2 palloni.

Cimberio Varese: Clark 34, Banks 12, Scekic 2, Polonara 17, Ere 8, HAssell 14, Rush 6, Sakota 2, De Nicolao, Ambrosini NE, Balanzoni NE, Mei NE.

Virtus Granarolo Bologna: Walsh 17, Gaddefors 7, Jordan 14, Ware 12, Hardy 24, Imbrò 3, Negri NE, Gazzotti NE, Motum 8, Bianconi NE, King 4.

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.