SERIE A BEKO – 23° GIORNATA: Pesaro regge 3 quarti, Varese rimonta e gestisce

Home

VICTORIA LIBERTAS PESARO – CIMBERIO VARESE 79-86

(18-12; 36-36; 57-61)

Campo ostico quello dell’Adriatic Arena ma Varese ne esce vittoriosa grazie ad una prova di squadra. Ottiene molto dagli italiani De Nicolao e Polonara, fino ad ora un po’ in ombra, e ritrova una prestazione carismatica del suo capitano Ere. La Victoria Libertas ci prova fino in fondo, gioca due quarti in pratica sempre avanti e gestendo il vantaggio quando può, ma alla lunga paga il dispendio di energie.

Partita all’insegna degli errori, perché, dopo il primo canestro del centrone targato “VL” Anosike, non si segna per due minuti buoni. La Cimberio pareggia e sorpassa con Banks e Linton Johnson, ma un parziale di 8-0 riporta i padroni di casa in testa (12-7 al 8’). Da qui il quarto diventa equilibrato, ma è sempre Pesaro che chiude sul 18-12, grazie ai punti della coppia Trasolini-Dordei.

La musica non cambia alla ripresa dei giochi, con la “VL” che gestisce il vantaggio (23-18 al 13’). Ancora tanti errori al tiro, tanti falli e tanta lotta a rimbalzo, che però premiano i varesini che si portano a un solo possesso di svantaggio, grazie al loro play De Nicolao, che dalla lunetta sigla il -3 (27-24 al 16’). Banks fa mettere la testa davanti ai suoi ma Anosike chiude in parità prima dell’intervallo lungo (36-36 al 20’).

Le squadre rientrano in campo e subito si scambiano punti su punti: ai canestri di Polonara e Clark rispondono prontamente Petty e Raven Johnson. Ed è proprio quest’ultima coppia che piazza un mini-break di 5-0 per il 50-45 del 26’. Orgoglio del capitano biancorosso, notevolmente appannato dall’inizio del campionato, entra in scena e, sul finire del quarto, Ebi Ere segna 11 punti filati riportando la sua squadra avanti (57-61 al 30’).

Gli ultimi dieci minuti sono la copia dei primi, ma con Varese che gestisce questa volta. Il Johnson “VL” tenta ti accorciare, ma Banks è quasi immarcabile e, insieme ancora a De Nicolao e Scekic, sigla il +6 (65-71 al 36’). Pesaro non ne ha più e la Cimberio ne approfitta, portandosi sulla doppia cifra di vantaggio. Finisce così, con Varese che espugna l’Adriatic Arena (79-86 al 40’) e porta a casa una vittoria importante, che l’allontana momentaneamente dal “gruppo salvezza”, portandola verso la zona playoff.

PESARO: R. Johnson 14, Anosike 19, Petty 21, Trasolini 6. All. Dell’Agnello.

Ass: 11 (Petty 4)

Rimb: 36 (Anosike 12)

 

VARESE: De Nicolao 14, Banks 25, Polonara 14, Ere 15, Scekic 9. All. Bizzozi.

Ass: 7

Rimb: 31 (L. Johnson 9)

[banner]

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.