Serie A Beko, 5° giornata:Siena domina Venezia!

Home

MONTEPASCHI SIENA-UMANA REYER VENEZIA 69-54

 

I QUARTO

Daniel Hackett
Daniel Hackett

Quintetto Siena: Green Hackett Carter Ress Hunter
Quintetto Venezia: Vitali Linhart Easley Smith Taylor

Al PalaEstra va in scena il Monday Night tra Siena e Venezia. Partono forte i toscani, che raggiungono il punteggio di 7-0, costellato però da numerosissimi errori al tiro. Andre Smith interrompe il digiuno veneziano, e Guido Rosselli prova a caricarsi sulle spalle l’attacco della Reyer. Siena è in formissima e Carter liquida la difesa orogranata con 7 punti di fila che valgono il 22-5. Il primo quarto si conclude con un canestro di Rosselli che fissa il punteggio di 22-7.

II QUARTO

Nel secondo periodo, i lagunari tentano di riaprire la partita, toccando il -8 (23-15), ma la Mens è implacabile e una schiacciata di Ortner vale quattordici lunghezze (29-15). Dopo quattro minuti di partita, Venezia raggiunge già i cinque falli e in attacco regna la confusione. Taylor tenta di accorciare, ma Carter da tre è una sentenza: Siena doppia Venezia (34-17). Hackett risponde ad Easley, Cournooh chiude con una bomba. 40-22 per la Mens.

III QUARTO

La ripresa è di marca senese: subito il +23 (47-24). Rosselli ci prova, ma Viggiano firma il canestro del +21. Giacchetti segna in continuazione, ma il distacco rimane invariato. Ress segna per il 54-39 e Ortner supera Easley per il +18 (58-40). Il terzo quarto si conclude con un +18 senese, la Reyer non accenna ad una reazione. Buono Hackett che gioca al servizio della squadra.

IV QUARTO

L’ultimo quarto utile per dare spazio alle riserve e per arrotondare le statistiche. In questo scorcio di partita ci prova Vitali a recuperare, ma lo scarto è eccessivo per rimontare. Ress chiude i conti con una tripla per il +18 (64-49). La buona notizia per Venezia è Nicola Akele. Il ’95 reyerino ha mostrato buoni margini di miglioramento e ha segnato da tre al primo tentativo. Finisce 69-54 per Siena, che tira i remi in barca a fine terzo quarto per lasciar sfogare gli ospiti nell’ultimo periodo.

Siena: Viggiano 2, Hunter 6, Cournooh 10, Rochestie 7, Carter 21, Ress 6, Cappelletti, Ortner 5, Udom, Hackett 9, English, Green 3.
Venezia: Peric 6, Giachetti 13, Rosselli 9, Linhart 3, Vitali 6, Taylor 4, Smith 8, Akele 3, Magro, Easley 2.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.