Shareef O’Neal ha scelto il suo numero di maglia a LSU in onore di Kobe Bryant

Home NCAA News

Kobe Bryant è stato una sorta di zio per Shareef O’Neal, figlio di Shaq che da piccolo vedeva proprio suo padre e il Black Mamba dominare con la maglia dei Los Angeles Lakers. Da quando Bryant se n’è andato, lo scorso gennaio, Shareef è stato tra i più attivi sui social a esprimere la propria tristezza e il proprio dolore, dedicando a Kobe e a sua figlia Gianna un tatuaggio solo poche settimane fa.

Ma per Shareef O’Neal sono giorni importanti: farà infatti il suo esordio con LSU, lo stesso college del padre, dopo aver ricevuto l’ok dei medici necessario vista l’operazione al cuore che ne mise a rischio la carriera nel 2018. Il ragazzo onorerà un’altra volta Kobe appena metterà piede in campo: ha infatti scelto il numero di maglia #32 con i Tigers, non uno qualunque. Uno in meno di Shaq, che a LSU indossava il 33, ma 32 è anche la somma tra 8 e 24, i due numeri che hanno reso famoso il Black Mamba con i Lakers.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.