Milano Venezia NOVE

Sorprendente sconfitta di Milano a Venezia! Granger e Brooks MVP

Home Serie A Recap

Reyer Venezia – Olimpia Milano 77-69

(16-21; 21-15; 23-18; 17-15)

Prima sconfitta stagionale in campionato per l’Olimpia EA7 Emporio Armani Milano, arrivata al PalaTaliercio di Venezia contro l’Umana Reyer di coach Walter De Raffaele.

Il match tra Venezia e Milano è stato tutto sommato equilibrato: a fare la differenza è stata la difesa di Jeff Brooks e i canestri dell’uruguaiano Jayson Granger. Non è stata una gara come tutte le altre perché c’è stato il rientro in campo di Riccardo Moraschini, ex della partita, e c’è stato il ritorno a Venezia di Stefano Tonut, che è arrivato ragazzino alla Reyer e se n’è andato da uomo 7 anni dopo. L’ex Brindisi e Trento ha giocato 14 minuti nella sua prima gara dopo 1 anno di assenza dai parquet a causa della squalifica per positività al doping.

Questa Reyer Venezia può essere molto fastidiosa. Talento ne ha da vendere e, se difende come in questo tardo pomeriggio di fine ottobre, sono davvero problemi per gli avversari. Sicuramente l’Olimpia Milano deve risolvere il “problema” Shavon Shields: Gigi Datome e Deshaun Thomas sono chiamati a fare molto di più per sopperire alla lunga assenza dell’ex Trento e Baskonia. Alla fine Venezia ha conquistato i due punti, mantenendo inviolato il Taliercio, con il punteggio finale di 77 a 69.

Venezia: Spissu 13, Freeman 11, Granger 18, Brooks 13, Willis 5, Bramos 2, Sima NE, Moraschini 0, De Nicolao 0, Chillo NE, Watt 10, Tessitori 5. All. Walter De Raffaele.

Milano: Davis 13, Pangos 9, Melli 5, Baron 11, Hall 2, Thomas 9, Tonut 10, Ricci 3, Biligha 2, Alviti NE, Datome 0, Voigtmann 5. All. Ettore Messina.

QUI puoi leggere le statistiche complete del match.

 

Leggi anche: Milano-Bologna, la prima vittoria della FIBA dopo anni di umiliazioni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.