Spissu e Bilan sono inarrestabili: Sassari espugna l’Allianz Dome e condanna Trieste alla sconfitta

Home Serie A News

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – BANCO DI SARDEGNA SASSARI 82 -103

(18-28; 28-27; 15-20; 21-28)

All’Allianz Dome si affrontavano la Pallacanestro Trieste e la Dinamo Sassari nell’incontro valido per la seconda giornata di ritorno della LBA Serie A. I padroni di casa erano reduci da quattro vittorie consecutive che, dopo un inizio di stagione molto difficoltoso, hanno proiettato la squadra di Dalmasson anche alle Final Eight di Coppa Italia. La Dinamo, invece, arrivava da cinque vittorie di fila in campionato e dalla fantastica vittoria contro il Galatasaray in Champions League che gli ha garantito i play-off. Alla fine a spuntarla sono proprio gli ospiti che hanno mantenuto il pieno controllo del match per tutta la partita e hanno meritatamente portato a casa la vittoria. Mattatori del match per Sassari sono Spissu (28 punti e 6 assist) e Bilan (20 punti e 8 rimbalzi), mentre ai padroni di casa non bastano i 17 punti di Alviti e i 13 di Delia. Di seguito il resoconto completo della gara.

Parte benissimo Sassari con un 11-0 di parziale, iniziato da Gentile e chiuso da Spissu, mentre Trieste rimane impietrita. Ci pensano allora Fernandez e Delia a sbloccare l’Allianz che cerca e trova la reazione con un contro parziale di 4-0. Spissu da tre, però, rimette immediatamente la Dinamo in doppia cifra. Fernandez e Henry ci provano ancora, portando il loro team al -7, ma il Banco di Sardegna non si scompone. I soliti Spissu e Gentile giocano sul velluto e i sardi trovano facilmente anche il +14. L’Allianz si affida allora a Henry e Laquintana per  rientrare ancora, ma la tripla di Kruslin, allo scadere del primo quarto, fissa il punteggio sul 18-28. Nel secondo periodo è subito protagonista Treier con sei punti in fila che riportano la Dinamo a +14. Trieste però risponde presente, soprattutto con Alviti e Cavaliero e in poco più di un minuto si porta sotto, tornando presto a -7. Ancora Treier ci prova, ma il nuovo parziale di 6-0, firmato da Grazulis e Alviti, riavvicina pericolosamente l’Allianz, che si ritrova a -3. Ecco allora che Spissu e Gentile tornano a martellare e rispondono con un contro parziale di 5-0 che porta Sassari sul 31-44 e rimette a distanza di sicurezza la compagine sarda. Doyle e Delia rispondono per il nuovo -6, ma ancora Spissu da tre tiene la Dinamo a +9. Tocca poi a Fernandez prima e poi ad Alviti riportare sotto l’Allianz (-5), che però non ha fatto i conti ancora una volta con Gentile. Il numero #22 biancoblù risponde infatti colpo su colpo e poi allo scadere del primo tempo la Dinamo pesca nuovamente il jolly con Bendzius che con la tripla fissa il punteggio sul 46-55.

Niente da fare per l’Allianz che cede in casa sotto i colpi del Banco di Sardegna (Fonte foto: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste 2004).

Al rientro in campo Doyle segna subito il -7, ma ancora Bendzius ha la mano calda e Sassari torna presto a +10. Trieste si affida a Delia per tornare sotto, ma prima Bilan e poi sempre Spissu segnano nuovamente il +14. L’Allianz ora è nuovamente i difficoltà, ma neanche il doppio tecnico Sassari riesce a riportarla in gara. Spissu, infatti, continua a giocare in modo impeccabile, mentre segnano anche Bilan e Bendzius e così la Dinamo allunga a +17. Grazulis e Alviti fanno quello che possono, ma Sassari continua a mantenere il pieno controllo del match e chiude avanti, di quattordici lunghezze, anche il terzo quarto. Nell’ultimo periodo la Dinamo continua a martellare, così Kruslin e Bilan allungano il vantaggio a +19. Trieste, però, sembra ancora viva, così prima Laquintana e Grazulis e poi Delia aprono un parziale di 10-0 che porta clamorosamente il risultato sul 71-80. Ci pensa allora il solito Bilan ad allontanare i fantasmi della rimonta e gli ospiti tornano subito a +14. Delia e Laquintana continuano a lottare, ma ora l’Allianz ha definitivamente finito la benzina. La Dinamo gioca così senza troppi patemi d’animo gli ultimi due minuti e dilaga nel finale trovando anche il centesimo punto con Katic. La partita termina così con la vittoria della Dinamo e il punteggio di 82-103.

Grande partita anche per Miro Bilan, autore di 20 punti e 8 rimbalzi contro Trieste.

TABELLINI

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica 0, Upson 2, Doyle 8, Arnaldo 0, Alviti 17, Fernandez 12, Delia 13, Henry 6, Da Ros 1, Laquintana 11, Grazulis 8, Cavaliero 4; Rimbalzi: 37 (Alviti e Grazulis 6); Assist: 21 (Doyle 5);

Coach: Eugenio Dalmasson

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Re 2, Chessa 0, Treier 10, Katic 2, Gandini 0, Kruslin 8, Happ N.E. , Burnell 4, Bilan 20, Spissu 28, Gentile 14, Bendzius 15; Rimbalzi: 41 (Burnell 12); Assist:21 (Burnell 9);

Coach: Gianmarco Pozzecco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.