Supercoppa Italiana 2018: Milano si prende la finale, Brescia crolla sul proprio parquet

Home Serie A Recap

Armani Exchange Milano – Germani Basket Brescia 81-58

(20-13; 15-17; 23-11; 23-17)

Un blackout pesante nel terzo periodo e percentuali horror dall’arco condanna Brescia a una pesante sconfitta di fronte al proprio pubblico in Supercoppa, senza però togliere i meriti a una cinica Milano: i biancorossi dimostrano di essere una squadra lucida e con una tenuta fisica e mentale superiore rispetto alla compagine biancoblu, in cui oggi è emersa la grande efficienza da fuori di Nedovic, MVP del match.

Partenza a ritmi alti da parte di entrambe le formazioni con Milano che costruisce molto sui ribaltamenti di lato, mentre i padroni di casa si affidano alla regia di Vitali che favorisce il primo +5 per i biancoblu. Milano però è lucida e continua a giocare alla sua maniera: cn il gioco da 4 punti di James trova il primo vantaggio della partita, poi il n.2 è il pilastro della veloce circolazione di palla dell’Armani che comincia a correre, sfruttando anche le percentuali in calo di Brescia, e vola sul 20-13 che chiude il primo periodo. La Germani prova a mettere più energia in avvio di secondo periodo, ma le maglie strette della difesa biancorossa reggono e l’ennesima tripla di James vale il primo +10; il tiro dall’arco continua a dare poche soddisfazione ai padroni di casa, poi un minibreak con la tripla di Vitali vale il 33-25 per il timeout di Pianigiani. Brescia però è in piena rimonta e torna a un possesso di distanza, ma Milano è ancora avanti all’intervallo sul 35-30.

Alla ripresa del gioco, le scarpette rosse firmano subito un 10-0 per scappare subito sulla doppia cifra di margine con la tripla di Nedovic; Brescia non riesce a trovare la via del canestro, con il serbo che continua a martellare il canestro avversario scrivendo un +22 pesantissimo. Allen prova a risvegliare la compagine biancoblu dopo 8′ di assoluto torpore in attacco, ma prima del quarto finale il tabellone recita 58-41. Nell’ultimo periodo i padroni di casa non riescono a reagire, con Milano che gestisce agevolmente la partita e affonda Brescia per 81-58.

MILANO: Della Valle 5, James 17, Micov 12, Musimeci ne, Gudaitis 9, Bertans, Fontecchio, Nedovic 23, Kuzminskas 7, Cinciarini 3, Burns 3, Brooks 2

BRESCIA: Allen 9, Hamilton 14, Ceron, Abass 15, Vitali 5, Laquintana, Caroli ne, Mika 7, Beverly 2, Zerini 1, Moss 3, Sacchetti 3

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.