Top of the week Serie A2: MVP e quintetto ideale della 5a giornata

Home Serie A2 News

MVP STEFANO BOSSI (Orzinuovi)

La prima sconfitta di Verona arriva contro Orzinuovi, che da cenerentola quale doveva essere sta invece infastidendo tutte le squadre che sta affrontando. Contro gli scaligeri per i bresciani spicca la prestazione CLAMOROSA del play nativo di Trieste, che arriva a sfiorare una tripla-doppia siderale, giocando un match di un’intensità incredibile e regalando gioie ai suoi tifosi. 14 assist ai compagni, leadership totale e Orzi che può lottare per una salvezza più tranquilla di quanto si potesse pensare a Settembre.

QUINTETTO DELLA SETTIMANA:

P: STEFANO BOSSI (Orzinuovi)

Per il nostro MVP di giornata parlano le cifre: 12 punti, 9 rimbalzi e 14 assist, una prestazione che raramente si vede soprattutto se sfoderata da un giocatore italiano. Dominatore in lungo e in largo del match, l’assenza di Love per Verona sicuramente incide, ma lui è bravo a sfruttarla pienamente e giocare una gara indimenticabile. 

G:  ELIJAH BROWN (Rieti)

Dopo le difficoltà iniziali Rieti sta trovando la quadra e la sua guardia USA prende le misure col campionato; nel derby laziale con Latina sfodera una prestazione da 18 punti (e fin qui quasi tutto normale) a cui aggiunge però ben 8 rimbalzi e 6 assist, per un 30 di valutazione a tutto campo, conducendo i suoi ad un importantissimo successo.

AP: PIERPAOLO MARINI (Forlì)

La faccia da bambino è sempre uguale, ma ormai Marini è un giocatore consolidatissimo per la serie; l’Unieuro soffre terribilmente l’Urania Milano, l’ex trevigliese infila 20 punti importanti ma soprattutto cattura il rimbalzo finale quando Raivio ha avuto la palla del successo. Realizzatore come sempre, stavolta decisivo anche in fase difensiva; in continua crescita.

AG: A.J. PACHER (Treviglio)

La pausa forzata causa sciopero aereo vs Agrigento non ha scalfito le certezze di questa BCC Treviglio sempre più ordinata e quadrata. Vertemati sta già dando una chiara idea di ciò che è la sua squadra, Pacher è già diventato il leader silenzioso e determinante dei biancoblu. Nella vittoria clamorosa in rimonta con Scafati dal meno 15 dell’ultimo quarto, lui infila 20 punti con 9 rimbalzi, rimettendo in sesto una partita già persa. Le triple di Ivanov nel supplementare sanciscono il successo, ma senza le giocate dell’americano ai supplementari nemmeno ci si arrivava.

C: EMMANUEL OMOGBO (Biella)

Mr.doppia-doppia torna a dominare nel pitturato, annientando la resistenza della quotata Tortona e conducendo i suoi ad una bellissima vittoria. 20+10 con 8/11 dal campo, solita presenza che avevamo conosciuto a Pesaro ed arma da sfruttare indiscutibilmente per i rossoblù. 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.