Ufficiale: DeMarcus Cousins si accorda con i Kings, 4 anni e 62 milioni

Home

demarcus_cousins_AP11123012_620x350

Ci è voluto poco tempo per trovare l’accordo tra DeMarcus Cousins e i Sacramento Kings sul rinnovo contrattuale del giocatore. L’accordo è arrivato proprio in queste ore, le parti hanno concordato per un quadriennale da 62 milioni di dollari complessivi.

Il centro dei Kings entrerà quindi nell’ultimo anno del proprio contratto da rookie, durante il quale guadagnerà “solo” 4.9 milioni, per poi diventare in seguito uno dei centri più pagati della NBA. Immediati sono i paragoni con i rinnovi quadriennali degli ultimi anni di altri grandi lunghi della Lega: i 58 milioni che Roy Hibbert guadagnerà con i Pacers o i 61 che Brook Lopez riceverà dai Nets sono quindi inferiori ai termini del contratto di Cousins.

Il prodotto di Kentucky University, quinta scelta assoluta del Draft del 2010, a 23 anni ha saputo fare registrare nell’ultima stagione 17.1 punti, 9.9 rimbalzi, 2.7 assist e 1.4 recuperi a partita, dimostrando un grandissimo potenziale ma troppo saltuariamente. Il rinnovo contrattuale di Cousins arriva subito dopo quelli di John Wall, Larry Sanders e Paul George, tutti membri della classe Draft 2010 che hanno prolungato durante questa estate.

[banner align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.