Ufficiale: Verona ingaggia Giacomo Maspero

Serie A2 News

Red October Pallacanestro Cantù comunica di aver rescisso consensualmente il contratto in essere con l’atleta Giacomo Maspero, uscito anticipatamente dal contratto biennale firmato nell’estate del 2017. Il club desidera ringraziare l’ala per l’impegno profuso nel corso della passata stagione, terminata con il raggiungimento dei playoff scudetto. La società augura a Giacomo le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù

Scaligera Basket comunica di aver siglato un accordo con l’atleta Giacomo Maspero che nell’ultima stagione ha vestito la canotta della Pallacanestro Cantù nella massima serie.
Maspero, ala grande di 204 centimetri di altezza, è nato a Como il 31 dicembre del 1992 ed è cresciuto nel vivaio di Cantù arrivando fino al debutto in Serie A contro Teramo nel 2010.
Le sue esperienze si sono sviluppate negli anni successivi a partire dal 2011, nella Sangiorgese Basket, a Treviglio e Brescia. Nella stagione 2014-15 torna a Cantù prima di essere ceduto nuovamente, questa volta a Recanati in Serie A2, dove colleziona in due stagioni 60 presenze.
Giocatore dotato di grande mentalità, Maspero può ricoprire indistintamente i ruoli di ala forte e centro, con capacità di colpire in attacco anche dalla lunga distanza.
“Inseriamo un nuovo elemento nel nostro roster – ha commentato il GM Daniele Della Fiori – un giocatore che conosco bene dai tempi di Cantù, società con la quale è cresciuto. Giacomo è una persona dalle grandi qualità umane, dedita al sacrificio e al lavoro, sempre pronto a fare qualcosa di utile per la squadra. E’ un elemento che conosce bene la categoria, avendo già giocato minuti importanti in Serie A2. Partirà dalla panchina e ci porterà energia nelle rotazioni dei lunghi”.
“La Tezenis Verona è stata la mia prima scelta – ha commentato Maspero – sono davvero molto contento di vestire la maglia gialloblù. La progettualità, il blasone della Società e la presenza di coach Dalmonte sono stati determinanti per scegliere questa strada. Quando giocavo a Recanati, incontrando Verona, mi sono sempre fatto l’idea di una squadra e di una realtà strutturata, con una grande passione attorno. Arrivo alla Tezenis con tanta voglia di rimettermi in gioco e dimostrare il mio valore dopo una stagione a Cantù dove ho avuto un basso minutaggio; sono pronto a portare la mia esperienza maturata prima a Brescia e poi a Recanati nella stessa categoria, per me è un nuovo punto di partenza”.

Fonte: Ufficio Stampa Scaligera Verona Basket

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.