Un Cska sempre in controllo della gara annienta il Khimki

Coppe Europee Eurolega Home

Cska Moscow – Khimki Moscow Region: 97-72 (21-17, 26-17, 29-13, 21-25)

Eric e Voigtmann feriscono subito il Khimki. Il Cska mette a segno 19 punti nei primi minuti di gara, di cui 17 arrivano dalle mani proprio dei due centri che dominano il pitturato. La squadra di casa viaggia in maniera insolita con percentuali da due punti molto alte tanto da arrivare al 15′ minuto con 14/19 da dentro; il Khimki cerca di restare a galla trovando punti dall’arco con un importante contributo di Jordan Mickey – 10 punti nel primo tempo e un canestro alla sirena dell’intervallo, ma al rientro dagli spogliatoi, la squadra di Itoudis dilaga e crea il solco che segna la partita. Sono sempre i lunghi del Cska a spingere sull’acceleratore: Voigtmann, Kurbanov e Shengelia colpiscono da vicino permettendo alla compagine già qualificata ai playoff di arrivare a toccare anche il +30 (72-42) alla fine del terzo quarto di gioco. Vantaggio solo da gestire per i padroni di casa che hanno sei uomini in doppia cifra, il Khimki non può fare nulla e rimane sempre più in fondo alla classifica con la 28esima sconfitta stagionale.

Tabellino

Cska: Lundberg 16, Khomenko 2, Hilliard 13, Ukhov 0, Hackett 3, Antonov 2, Strelnieks 8, Voigtmann 16, Clyburn 10, Shengelia 11, Kurbanov 2, Eric 14;

Khimki: McCollum 14, Karasev 15, Zaytsev 6, Vialtsev 1, Kadoshnikov 0, Monia 2, Sharapov 0, Ponkrashov 2, Odinokov 0, Voronov 9, Valiev 7, Mickey 16;

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.