Valencia vince l’Eurocup! Demolito l’ALBA Berlino nella decisiva gara-3

Coppe Europee Eurocup

Valencia Basket – ALBA Berlino 89-63

(17-18; 29-15; 17-11; 26-19)

Si tinge di Spagna l’Eurocup 2019 con il Valencia che dilaga sull’ALBA Berlino di fronte al suo pubblico nella partita decisiva: dopo un avvio segnato dall’11-0 di marca teutonica, la formazione di casa ha cominciato a crescere e imporre il suo ritmo di gioco su ambo le metà campo toccando anche il +30 e dimostrando una grande autorità in campo.

L’inizio di gara è a senso unico: i padroni di casa vanno a sbattere contro il muro sotto canestro creato da Clifford e dalla lunga non riescono a costruire tiri puliti; l’ALBA gioca bene sulla difesa, mentre in attacco gira con azioni veloci ed di squadra per un 11-0 di avvio. Coach Ponsarnau prova a rimescolare le carte con le rotazioni (primo canestro valenciano dopo 4′) e attaccando forte l’area: i risultati cominciano a produrre canestri importanti, con i cambi tedeschi che non riescono a tenere lo stesso ritmo dei titolari costruendo solo tiri individuali; gli iberici rimontano lo svantaggio iniziale, grazie anche all’impatto di M.Thomas in uscita dalla panchina, ma gli ospiti resistono con Siva e chiudono il primo quarto avanti 17-18.

La seconda frazione si apre con gli iberici in pieno ritmo partita e un Dubljevic in spolvero che valgono il primo vantaggio sul 25-20; gli uomini di Aito cominciano a perdere colpi e fluidità, cresce invece il Valencia che tocca anche la doppia cifra di vantaggio e sembra indirizzare la gara sui suoi ritmi con i macigni dall’arco dei suoi giocatori e la asfissiante difesa (36-23). Siva e Giedraitis sono i soli a tentare una reazione per i tedeschi, ma non basta: il primo tempo termina sul 46-33.

Alla ripresa del gioco, è sempre il Valencia a comandare, più pronto a rispondere e cinico nello sfruttare le seconde chance: l’ALBA comincia a calare nell’ordine della manovra offensiva con palloni persi banalmente e iniziative esclusivamente individuali che la portano a calare al pesante -18 (56-38); il ritmo valenciano non accenna a diminuire e prima dell’ultimo periodo il 63-44 sembra porre l’epilogo sull’incontro. Cosa che avviene nell’ultimo periodo: Dubljevic e compagni mettono in piedi un monologo ultimo quarto (toccando anche quota 30 punti di margine), controllando i tentativi di Giedraitis di riaprire il conto, e alla sirena finale (89-63), il Valencia può alzare la Coppa.

 

VALENCIA: M.Thomas 19, Dubljevic 18, San Emeterio 18, W.Thomas 15

ALBA: Giedraitis 19, Siva 14

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.