Westbrook a Towns: “Vai ai fot***i playoffs prima di parlare con me!”

Home NBA News

Dire che i rapporti tra Russell Westbrook e il resto degli altri giocatori della Lega, al di fuori dei suoi compagni di squadra, siano complicati è un eufemismo: dopo la celebre “faida” con Joel Embiid, questa volta l’antagonista di RW0 è Karl-Anthony Towns, con cui ha scambiato un po’ di trash talking durante la recente sfida tra i Timberwolves ed i Thunder, conclusasi con la vittoria di Towns e compagni per 131-120.

L’insider dei TWolves Jon Krawczynski ha riportato lo scambio tra i due, descrivendo in particolare l’attacco di Westbrook all’avversario: il leader dei Thunder ha sempre l’adrenalina a mille, e l’ultima cosa che un avversario vuole fare è aumentare la sua rabbia nel gioco, già a livelli molto alti; dopo che coach Saunders ha intimato sia Saric che Towns di moderare il trash talking nei confronti di Westbrook, i 3 hanno continuato a scambiarsi piccati commenti durante tutta la partita, ma ci ha pensato lo stesso numero 0 a chiudere la questione, rivolgendosi a Towns con la frase: “Vai ai fot***i playoffs prima di parlare con me!“.

La scorsa stagione Minnesota è uscita 4-1 al primo turno contro gli Houston Rockets, ma in questa stagione i TWolves si trovano attualmente al decimo posto ad Ovest, con 5 partite e mezzo di svantaggio nei confronti dei San Antonio Spurs, che occupano l’ottavo ed ultimo posto utile per accedere alla post-season.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.