Eurocup, Gruppo B: Gran Canaria prenota il primo posto nel girone

Coppe Europee Eurocup

Kevin Pangos miciadiale da tre punti

 

HERBALIFE GRAN CANARIA LAS PALMAS – ALBA BERLIN 83-78 

(21-17; 39-38; 63-61; 83-78) 

Alla Gran Canaria Arena, i già qualificati padroni di casa ospitano i tedeschi dell’Alba Berlino, alla ricerca della vittoria che certifichi le Last 32. Conducono inizialmente gli spagnoli, avanti subito con un break di 13-2, con gli avversari costretti a inseguire già dai primi minuti della gara. Nonostante il grosso svantaggio, l’Alba riesce ad accorciare le distanze trasformando il -10 in -4 nei minuti finali con Loncar e chiudendo il primo quarto 21-17. I tedeschi trovano il vantaggio per la prima volta nella seconda frazione con i 5 punti di Akpinar, ma il vantaggio dura poco meno di un minuto. Perché gli spagnoli passano nuovamente avanti con Newley e Pangos, allungando di 7 lunghezze. Gli ospiti continuano a mordere le caviglie agli avversari nei minuti successivi, agganciandoli diverse volte e trovando nuovamente il vantaggio con Milosaljevic, prima però del 2/2 di Salin dalla lunetta, che congela il risultato sul 39-38 prima della consueta pausa lunga. I 10′ che intercorrono sembrano giovare particolarmente al Gran Canaria, che ritrova il vantaggio iniziale nei primi minuti del terzo quarto grazie a un parziale di 10-0 dettato dalle triple di Pangos e Salin. L’Alba cerca di rientrare in partita ma “sbatte” varie volte sugli avversari, che portano il vantaggio sino al +13, prima però degli ultimi minuti, dove proprio i tedeschi, trascinati da un Kikanovic in trance agonistica, riescono a firmare un controbreak da 0-8 che chiude la terza frazione per 63-61. Gli ultimi 10′ minuti sono apertissimi, con gli ospiti che sorpassano gli spagnoli padroni di casa con Loncar e Watt. Il vantaggio però non dura, perché il Gran Canaria è caparbio e, dopo essersi portato nuovamente sopra, accelera cercando di tenere gli avversari sotto di almeno due lunghezze. Cherry e Taylor provano a tenere a galla l’Alba nei minuti finali, ma i liberi di Pangos a 15” dalla fine sono ossigeno puro per i padroni di casa, che vincono l’ultima gara in casa della fase a gruppi per 83-78.

HERBALIFE GRAN CANARIA LAS PALMAS: Pangos 23, Omic 15, Salin 12.

ALBA BERLIN: Kikanovic 15, Milosaljevic 15, Taylor 12.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.