La Dinamo Sassari non regge ai colpi andalusi. Malaga vince e comanda il Group D.

Coppe Europee Eurolega Home

DINAMO BANCO DI SARDEGNA SASSARI – UNICAJA MALAGA 65-77
(23-26; 39-48; 51-63; 65-77)

Hendrix, MVP della gara
Hendrix, tra i migliori dei suoi

In Sardegna sbarca l’Unicaja Malaga, già qualificata e alla caccia del primo posto nel gruppo D, ospite della Dinamo Sassari, pronta a rispondere ai fischi di domenica con la prima vittoria della stagione europea, nell’ultima gara interna.

Gara subito aperta, con le squadre che si danno battaglia “punto a punto” già dai primi minuti. Sassari tenta l’accelerata con un 5-0 di break targato Varnado-Alexander che da ai padroni di casa un vantaggio di due possessi pieni. Nonostante la partenza sprint, Malaga si rimette in carreggiata recuperando lo svantaggio grazie ai punti di Hendrix, Markovic e Smith, che firma la tripla del sorpasso andaluso. Alexander riesce a recuperare, prima però della tripla finale di Kuzminskas che congela la prima frazione sul 23-26. Gli ospiti dirigono anche il secondo quarto, allungando di 9 sui sardi grazie a un altro break di 0-7. Nonostante la grande distanza, la Dinamo lotta e va vicino a portarsi avanti varie volte con Haynes e Alexander (-5). Ma all’Unicaja basta amministrare senza strafare nei minuti successivi con il solito Hendrix e Smith, che consentono di chiudere avanti la seconda frazione sul risultato di 39-48.

Al ritorno in campo, la pausa sembra giovare solo agli andalusi, che allungano per il +16 con l’ennesimo parziale di 0-7. Il vantaggio non viene scalfito neanche dai punti dei sassaresi Eyenga e Varnado, unici a tenere a galla la barca. Malaga continua ad avere le redini della gara fino al 30′ e, sebbene nel finale Haynes ed Alexander firmino un controbreak di 6-0, chiude il quarto il risultato sul 51-63. Anche nell’ultima frazione l’andamento della gara non cambia: Malaga mette la quinta con un 2-9 pazzesco, che virtualmente spegne le speranze di vittoria dei padroni di casa. Nonostante ciò, i padroni di casa cercano di concludere al meglio la loro ultima gara casalinga in Eurolega diminuendo parzialmente le distanze con gli avversari nel finale grazie ad Alexander e Haynes. Il Palaserradimigni saluta l’Eurolega sul risultato di 65-77.

DINAMO BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Haynes 13, Logan 2, Formenti 2, Pellegrino NE, Devecchi 3, Alexander 19, D’Ercole NE, Sacchetti 2, Stipcevic NE, Eyenga 8, Varnado 16.
RIMBALZI 20 (Varnado/Alexander 5), ASSIST 17 (Haynes 6).
T2: 16/27; T3: 7/26; TL 12/12.

UNICAJA MALAGA: Jackson 7, Uta NE, Diaz 2, Hendrix 16, Markovic 7, Thomas 2, Diez 2, Suarez 3, Smith 20, Nedovic 2, Kuzminskas 14, Cooley 2.
RIMBALZI 34 (Hendrix 7); ASSIST 15 (Markovic 4).
T2 19/31; T3 9/23; TL 12/14.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.