Banchero

5 curiosità che (forse) non sai su Paolo Banchero

Home Rubriche Italia Rubriche NBA

Paolo Banchero è uno dei giocatori NBA di cui si sta parlando di più in Italia in quest’ultimo periodo perché ha cittadinanza italiana e forse potrebbe giocare con la nostra Nazionale al prossimo Mondiale asiastico.

Di seguito vi raccontiamo 5 curiosità che forse non conoscevate sul giocatore italo-americano nato e cresciuto a Seattle:

1. Italiano ma mai stato in Italia

Nonostante abbia passaporto italiano e potrebbe giocare con l’Italbasket alla FIBA World Cup 2023, non ha mai messo piede in Italia. Si tratterebbe davvero di un “unicum” per il nostro Paese, specialmente per il mondo della palla a spicchi.

2. Gravi problemi di sudorazione

All’inizio della sua stagione a Duke, Paolo Banchero aveva ammesso di perdere circa tre chili di peso corporeo nel corso di una singola gara per eccessiva sudorazione e mancata re-idratazione. Un problema che poi è riuscito fortunatamente a risolvere grazie al supporto dello staff medico del college americano.

3. Una crescita esponenziale

In seconda media, tra i 12 e i 13 anni, è cresciuto 15 centimetri in un anno, passando da 181 a 196 centimetri di altezza. Naturalmente questo sbalzo improvviso e incredibile lo ha aiutato non poco durante il suo percorso da cestista alla medie prima e all’high school poi.

4. I “liguri” Banchero

I Banchero provengono dalla Liguria, in particolar modo da Savignone, paesino di 3mila anime della città metropolitana di Genova. Si sono trasferiti a Seattle nei primi anni del Novecento e hanno fatto fortuna nel mondo della macelleria.

5. Una famiglia di cestisti

Anche il cugino di Paolo gioca a basket (ma non è forte come lui). Christopher Guerrero Banchero è cugino di Paolo e gioca da diversi anni come professionista nelle Filippine. La madre Rhonda, invece, è stata una leggenda della Washington University e ha giocato anche in WNBA, oltre a essere la persona che ha trasmesso la passione per il basket al fenomeno classe 2002.

Leggi anche: Che fine hanno fatto gli Azzurrini che vinsero l’argento al Mondiale nel 2017?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.