Brescia, coach Magro si prende la colpa: “Sembravamo una squadra di pre-season”

Home Serie A News

L’allenatore di Brescia, Alessandro Magro, ha commentato la sconfitta con Napoli nei quarti di finale di Coppa Italia. Il tecnico della Leonessa ha ammesso le sue colpe con grande sincerità dopo l’eliminazione dalle Final Eight.

Non siamo stati soft, Napoli ha avuto il merito di essere aggressiva e mischiare bene le carte. Abbiamo interpretato male il metro arbitrale, come dimostrano le basse percentuali da due. Di solito non siamo questi, una gara negativa ci può stare, chiaro che se capita in un torneo a eliminazione diretta c’è molto rammarico. Ci sono mancati i nostri giocatori simbolo. Ho provato a cambiare radicalmente il nostro modo abituale di giocare, ho dato spazio a chi ha giocato meno e usato giocatori fuori dalle loro posizioni, le scelte non hanno pagato e me ne assumo la responsabilità. Sembravamo una squadra di pre-season, abbiamo incontrato difficoltà che non si erano mai viste. Ci è mancata anche l’abitudine a giocare partite tirate, abbiamo smesso di comunicare in difesa e di passarci la palla in attacco, è successo per frustrazione e non per paura ma abbiamo buttato un’occasione enorme.

Redazione BasketUniverso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.