burnell sassari

Che cuore Sassari: al PalaSerradimigni batte Cremona dopo la quarantena

Serie A Recap

Dinamo Sassari – Vanoli Cremona 95-84

(26-29; 30-13; 21-23; 18-19)

Dopo le due settimane di quarantena, terminate solamente ieri, nelle quali la Dinamo Sassari non si è praticamente mai allenata, i sassaresi battono una Vanoli Cremona, anch’essa con diverse assenze e ottiene il quattordicesimo successo stagionale.

Nei primi 4′ del match Cremona prova subito a scappar via e il canestro di Barford vale il +5: 5-10. La Dinamo però non molla la presa e con Gentile firma subito la parità a quota 10. Nel primo quarto le due squadre trovano con continuità il fondo della retina e a 3′ dalla fine la Vanoli è avanti 14-19. Krušlin firma il -2, ma Cremona trascinata da Mian e Poeta si porta sul +6: 17-23. Happ e Burnell consegnano a Sassari il nuovo -2 e il quarto scivola via senza nessuna particolare emozione fino al 26-29 finale.

Nel secondo quarto la Vanoli parte subito forte con una rubata e successiva schiacciata di Williams, ma è proprio in questo momento che il match cambia completamente padrone. Prima Burnell e Happ firmano la parità sassarese, poi Krušlin riporta la Dinamo avanti: 33-31. Cremona non riesce a trovare il fondo della retina e nonostante il timeout di coach Galbiati, Sassari continua ad aumentare il proprio vantaggio e si arriva fino al 41-31. Dopo il secondo timeout di coach Galbiati, Hommes, con una tripla interrompe il parziale di 15-0 sassarese, ma l’inerzia del match rimane tutta nelle mani della Dinamo che, con la tripla di Chessa chiude il primo tempo sul 56-42.

Al ritorno dagli spogliatoi Bendzius regala il +17 alla Dinamo, ma anche complice la stanchezza dei sassaresi, Cremona prova a tornare a contatto e il 2/2 dalla lunetta di Hommes vale il -11. Gentile ridà fiato alla Dinamo, ma Cremona, a differenza del secondo quarto riesce a segnare con continuità e Mian firma il -7: 64-57. Coach Pozzecco richiama i suoi giocatori all’ordine con un timeout e la Dinamo risponde presente con un mini parziale di 5-0, che riporta Sassari sulla doppia cifra di vantaggio: 69-57. Hommes e Bilan si rispondono colpo su colpo e il quarto si chiude con il canestro di Happ, che vale il 77-65.

Nel quarto periodo, anche a causa delle rotazioni corte delle due squadre, si segna meno e i giocatori fanno molti errori in entrambe le metà campo. Cremona, però, nonostante le difficoltà riesce a dimezzare il gap e con la tripla di Barford torna a -5: 82-77 al 35′. Happ, ma soprattutto Krušlin provano a ridare fiato a Sassari che a 3′ dalla fine è avanti 90-79. Il solito Barford prova a dare qualche speranza a Cremona (92-84), ma i ragazzi di coach Pozzecco amministrano il punteggio e vincono 95-84.

Dinamo Sassari: Bilan 18, Gentile 14, Martis 0, Burnell 13, Bendzius 10, Gandini NE, Krušlin 20, Chessa 6, Happ 14, Treier NE, Sanna NE

Vanoli Cremona: Hommes 10, Williams T. 10, Williams R. 9, Zacchigna 0, Barford 20, DOnda 0, Lee 8, Trunić 0, Mian 23, Poeta 4

Fonte foto in evidenza: www.championsleague.basketball

Fabrizio Pinna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.