daniel hackett datome italia

Con Pozzecco pronti a tornare in azzurro Hackett, Datome e Belinelli

Home Nazionali News

Quello di ieri, dell’addio di Meo Sacchetti alla panchina dell’Italbasket, è stato un annuncio inaspettato. Anche per il diretto interessato. Al suo posto arriverà Gianmarco Pozzecco, anche se l’ufficialità ci sarà solo nei prossimi giorni, probabilmente tra la fine della serie tra Milano e Sassari e l’inizio delle finali Scudetto.

Ma l’avvicendamento in panchina cambierà tanto dell’Italbasket del futuro, o almeno di quella che scenderà in campo a settembre ad Eurobasket. Secondo la Gazzetta dello Sport, che ieri aveva dato la notizia del ritorno del Poz in azzurro, con il nuovo corso sarebbero pronti a tornare in Nazionale sia Marco Belinelli che Luigi Datome. Ma soprattutto Daniel Hackett.

I primi due avevano litigato con la Federazione e con Sacchetti quando, prima del Preolimpico, avevano dato forfait a causa di alcuni acciacchi fisici, strascichi di una lunga stagione di club appena conclusa. L’allora CT non li aveva poi presi in considerazione quando, vinto il torneo di Belgrado, era venuto il momento di volare a Tokyo. Per Hackett invece bisogna tornare indietro al 2019 per la sua ultima partita con l’Italbasket. Allora, dopo il Mondiale, l’attuale point guard della Virtus Bologna aveva dato l’addio alla maglia azzurra. Ora, a quanto pare, sarebbe disposto a ripensarci.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.