Datome: “Venezia fuori dall’EL nonostante il titolo? Ci vogliono strutture e competitività”

Home Serie A News

Gigi Datome è stato ospite ieri a Treviso presso un master di business sportivo. Sollecitato circa l’esclusione della Reyer Venezia dall’Eurolega nonostante il titolo di Campione d’Italia, il capitano della Nazionale non si è tirato indietro nell’affermare la sua opinione:

“In Eurolega si richiedono spettacolo e competizione. Sassari quando ha vinto il campionato ha poi vinto una sola partita europea nella stagione successiva. Questo vuol dire che, nonostante la vittoria di un campionato, si possono non avere le strutture, i palazzetti e i budget sufficienti richiesti per competere a un determinato livello”.  

Una risposta chiara e netta per un quesito datato e a cui sembra sia stata ormai trovata una risposta nella nuova organizzazione della prima competizione continentale. Merito sportivo guadagnato sul campo o struttura societaria, voi da che parte state?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.