David Griffin è un perfetto talismano quando si tratta di avere la prima scelta al Draft

Home NBA News

Ieri notte i New Orleans Pelicans hanno ottenuto la prima chiamata al Draft nonostante il solo 6% di probabilità di riuscirvi: a presenziare alla Lottery di Chicago per la franchigia c’era il GM David Griffin, assunto da appena un paio di mesi.

Quando NOLA è stata estratta alla #1 deve essere stata una sorpresa per tutti, perfino per Griffin: uno che però ha un rapporto piuttosto stretto con la Lottery e la prima chiamata al Draft. Da quando è diventato vice-presidente ai Cleveland Cavaliers, nel 2010, l’attuale GM dei Pelicans ha infatti ottenuto ben quattro prime scelte negli ultimi nove anni. La prima nel 2011, alla sua prima Lottery, chiamata spesa per Kyrie Irving. Poi, in due anni consecutivi (2013 e 2014) è stata la volta di Anthony Bennett ed Andrew Wiggins. Infine quest’anno, con la #1 che verrà probabilmente spesa per Zion Williamson.

Se dovessimo stilare una classifica delle franchigie con un maggior numero di prime chiamate, Griffin sarebbe addirittura al secondo posto nella storia NBA dietro ai soli Cleveland Cavaliers, che in totale ne hanno ottenute sei. Il dirigente di NOLA, a quota quattro, sarebbe a pari-merito con New York Knicks, Milwaukee Bucks, Houston Rockets, Philadelphia 76ers e Portland Trail Blazers.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.