Diversi giocatori dei Lakers non hanno ancora superato la morte di Kobe Bryant

Home NBA News

A quasi un anno dalla sua tragica scomparsa, la presenza di Kobe Bryant continua a pervadere l’ambiente dei Los Angeles Lakers.

Molti ritengono che la morte del Black Mamba abbia dato delle motivazioni aggiuntive ai gialloviola nella corsa al titolo NBA, in ogni caso diversi giocatori di LA non sono ancora riusciti ad assorbire totalmente il colpo per la morte della leggenda.

Anthony Davis lo ha ammesso chiaramente: “Avvicinandosi all’anniversario della sua dipartita – ha detto il lungo -, la tristezza invade ancora di più i nostri cuori perché realizziamo che non c’è più. Sono pienamente consapevole del fatto che facciamo ancora fatica ad accettarlo, non riusciamo ancora a credere del tutto che sia successo”.

Anche le parole di LeBron James dopo la partita di stanotte contro i Chicago Bulls (vinta 90-101 vanno nella stessa direzione: “Si dice che il tempo guarisca le ferite ma ognuno ha il suo per riprendersi da un avvenimento così devastante e tragico che ci ha coinvolti tutti in modo diretto”.

 

Fonte: ESPN

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.