ettore messina

Ettore Messina è stato molto chiaro sui casi di doping nell’Olimpia Milano

Home Serie A News

Negli ultimi mesi, l’Olimpia Milano ha visto due dei propri giocatori, Riccardo Moraschini e ieri Dinos Mitoglou, fermati dall’anti-doping. Per l’azzurro è emersa la non colpevolezza del giocatore, che non ha assunto alcuna sostanza illegale ma è stato a contatto con la fidanzata che utilizzava, la scorsa estate, uno spray cicatrizzante contenente il clostebol. Sul fronte del greco invece non si sa molto, solo che Mitoglou è risultato positivo ad un controllo del 4 marzo, dopo una gara di Eurolega contro il Panathinaikos. Ettore Messina, dopo il successo di ieri sera contro il Bayern Monaco, in conferenza stampa ha voluto essere chiaro: Milano non tollera il doping. Né quando si tratta di superficialità, come appunto accaduto con Moraschini, né di dolo.

Faccio solo un commento generale. Come società, sia negli anni scorsi e con le precedenti gestioni che quest’anno, si è sempre fatto il massimo per competere in modo corretto, rispettando noi, gli avversari e il gioco. Per noi come società e per il gruppo che rappresentiamo, visto quando accaduto con Moraschini e Mitoglou, ribadisco che non abbiamo alcun tipo di tolleranza nei confronti del doping. Sia che sia per casi di superficialità che di dolo. Questa è l’unica cosa importante: il doping non lo possiamo accettare. Mi auguro che Mitoglou abbia la possibilità di spiegarsi e che sia stato un errore, ma la cosa fondamentale sono i nostri principi e il rispetto del club nei confronti della proprietà che rappresentiamo.

Sono estremamente dispiaciuto, soprattutto per le persone che lavorano nel nostro staff medico e di prevenzione degli infortuni. È gente che da mattina a sera, fin dall’inizio della stagione, ricorda a tutti quali sono le regole, cosa è possibile assumere e cosa no. Sono persone che stanno attentissime a tutto, quindi poi se succedono queste cose per superficialità, sfortuna o dolo è una cosa che mi disturba parecchio. Ci disturba che possa anche lontanamente far pensare che ci sia qualche mancanza da parte di gente che lavora con estrema professionalità ogni giorno, soprattutto quando i giocatori tornano dagli infortuni. Quando avremo notizie ve le daremo.

Fonte: Sportando

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.