Hall Milano

F8: Brescia si arrende solo all’ultimo respiro, Milano è in finale grazie a Rodriguez

Home Serie A Recap

I primi sei di Milano sono tutti targati Kyle Hines che legge alla perfezione la difesa bresciana nelle situazioni di pick and roll, dall’altra parte si mette subito al lavoro Della Valle con una tripla e un gioco da tre punti. Mitrou-Long e Burns si iscrivono alla partita e Brescia è sul 6-10 dopo 5 minuti. La panchina di Milano si rivela fondamentale in chiusura di quarto: tre di Bentil e cinque in fila di Datome e l’Olimpia mette il naso avanti. L’attacco di Brescia si è fermato, quello dell’Olimpia no: 8-0 di parziale targato Hall e Bentil che vale il +9. Dopo dieci minuti Milano è avanti 21-12. Torna a segnare Brescia grazie ai sei consecutivi di Laquintana, mentre dopo quattro minuti di digiuno ci pensa Hall a far muovere il tabellino dell’Olimpia. Parte finale del primo tempo tutta nel segno della Leonessa che riesce a tornare avanti grazie in primis a un’ottima difesa – tenuta Milano a quota 29 per due minuti – e poi grazie anche alle realizzazioni di Petrucelli, Cobbins e Gabriel. Il primo tempo si chiude con Brescia avanti sul 36-37. I pick and roll della squadra di Magro continuano a far male alla difesa biancorossa, con Burns che si presenta sempre puntuale all’appuntamento; dall’altra parte sale in cattedra il Chacho che segna dodici punti consecutivi per tenere a contatto l’Armani. Segna Petrucelli da una parte, Hall e Datome dall’altra e alla mezz’ora è 54-50 Armani Exchange. La Germani torna sotto di un solo punto grazie ai canestri di Della Valle e Moss, dall’altra parte l’attacco di Milano è sterile ma ci pensano ancora Datome, Rodriguez e Hall a pagare la cauzione per tutti. Brescia accelera troppo il ritmo in attacco, forzando e perdendo qualche palla di troppo, ma Della Valle riesce sempre a trovare lo spunto per mettere punti a referto. Hines torna a far la voce grossa vicino al ferro, permettendo a Milano di mantenere due possessi di distanza (68-63 a 120″).  Della Valle e Petrucelli commettono due errori sanguinosi nell’ultimo tentativo che ha la Germani per rientrare in gara, vince Milano 69-63.

La prima semifinale delle Final Eight 2022 si è rivelata la miglior partita fino a questo momento, con Brescia che ha dato tantissimo filo da torcere alla squadra di Messina. A trascinare Milano in finale ci ha pensato Sergio Rodriguez, coadiuvato dai canestri importanti di Datome (12), il factotum Hall (12+7rim) e la forza di Hines (9+13rim). Il Chacho si è letteralmente preso in mano l’attacco biancorosso nel terzo quarto, dove ha segnato 12 dei 22 totali. Per Brescia non sono state sufficienti le prove del solito Della Valle, autore di 19 punti, e John Petrucelli (11).

QUI i tabellini completi.

QUI le pagelle della sfida.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.