cobbins brescia

F8: Trento e Brescia danno vita a una bellissima battaglia, ma alla fine a spuntarla è la Leonessa

Home Serie A Recap

Ritmo molto alto in avvio, con le due squadre che prendono buona parte dei tiri nei primi secondi delle azioni. Se da una parte a giovarne è lo spettacolo, dall’altra le palle perse fioccano: 5 per Brescia e 7 per Trento in dieci minuti. Brescia mette la testa avanti in chiusura di primo quarto, grazie ai 5 punti di Kenny Gabriel, 16-19 . Nel secondo quarto sale in cattedra Cameron Reynolds che segna 4 delle 6 triple tentate e, aiutato da Bradford e Caroline, porta avanti i bianconeri di un possesso pieno. La risposta di Brescia è affidata al solito Della Valle e a un combattivo Eboua, che fa la voce grossa vicino al ferro. Le due squadre, che non si risparmiano colpi, vanno a riposo sul 42 pari. Nel terzo quarto si accende anche Nazareth Mitrou-Long segnando 7 punti in fila che permettono a Brescia di allungare sul +8 (46-54 al 25′). In chiusura di terzo periodo è un uno contro uno a distanza tra Della Valle e Caroline: i due segnano a ripetizione sia da distanza ravvicinata che da oltre l’arco. Trento ha la forza di rientrare fino al -2, ma il lay up di Della Valle prima e la tripla di Gabriel poi fissano il punteggio sul 55-62 dopo 30 minuti. Trento rimane a secco nei primi tre minuti e quindici dell’ultimo quarto, con Brescia che riesce a rimettere ben 13 punti di margine. La Dolomiti Energia si aggrappa alle triple di Reynolds, i canestri di Flaccadori e l’energia di Williams, ma il gioco da 4 di Della Valle taglia le gambe agli uomini di Molin. La Germani riesce ad amministrare la doppia cifra di vantaggio nei minuti decisivi del match, anche grazie a qualche palla persa banale di Flaccadori e compagni. Finisce 73-78 per la Germani Brescia che avanza così al turno successivo.

Ci ha pensato il solito Amedeo Della Valle a suon di triple a guidare la Germani Brescia verso la semifinale. Per ADV, miglior giocatore della serata, sono 22 con 5/10 da tre e 5 assist. Deicsivo il contributo di Kenny Gabriel, che ha segnato una tripla decisiva nell’economia del match. Altalenante, per quanto importante nel terzo periodo, Naz Mitrou-Long che ha chiuso con 14 punti ma con 15 tentativi. A Trento non è bastato un Cameron Reynolds da 20 punti con 5/9 da tre, e i 13 a testa di Bradford e Caroline. Gli uomini di Molin pagano le 21 palle perse, di cui 5 del solo Flaccadori.

QUI i tabellini completi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.