gianni petrucci

Gianni Petrucci parla della Superlega: “Nel basket ci siamo già passati…”

Coppe Europee Eurolega Home

In queste ore di grandi movimentazioni, la neonata Superlega di calcio che sta creando tantissime polemiche nel mondo sportivo e politico è stata paragonata prima all’NBA e poi all’Eurolega. L’affiancamento più calzante è senza dubbio il secondo, vista anche la guerra che sta iniziando tra le Federazioni e la FIFA (paragonabile alla FIBA). Sky Sport ha chiesto quindi un parere a Gianni Petrucci, presidente FIP che pochi anni fa aveva provato a fare muro contro la nuova versione dell’Eurolega che premia sempre meno il merito sportivo.

Sono preoccupato e rattristato da questa Superlega, è contro la nostra cultura sportiva. Sento molte dichiarazioni forte, minacce di esclusioni dei giocatori dalle Nazionali. Io sono realista e vi chiedo: questi club possono legalmente fare questa cosa? Le leggi europee lo permettono? Quando tornai in FIP, Armani aveva appena firmato per 10 anni con l’Eurolega. Volevo fermarli, ma non potevo. Ci sono tuttora cause legali in corso, ma l’Eurolega va avanti, anzi con l’EuroCup organizza due tornei. I club che vi giocano sono contenti di essere lì. Milano quando gioca in Eurolega fa 12.000 spettatori, non c’è un seggiolino vuoto. Mentre la Reyer Venezia, vincitrice di due campionati, non si è qualificata. Dovete capire che a queste persone non interessano le regole dello sport. Hanno in mente solo il guadagno, il profitto.

Nel basket come federazioni abbiamo provato a combattere questa tendenza. So per certo che il calcio abbia un altro impatto, ma resto pessimista. Leader europei come Macron o Johnson fanno dichiarazioni importanti. Passeranno ad azioni concrete? È legalmente possibile fermare questi club che hanno già firmato accordi? Se ci fermiamo alle dichiarazioni, negli anni ne ho sentite tante e contano ben poco.

Fonte: Sportando

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.