Giannis non fa sconti a nessuno: la Grecia batte l’Ucraina e sale in testa alla classifica

Eurobasket 2022 Home Nazionali

GRECIA – UCRAINA 99-79
(23-20/16-26/32-11/28-22)

Gara inizialmente a senso unico, con la Grecia avanti di 8 punti con il solito energico quintetto. L’Ucraina impatta bene e risale la china con Zotov e Mykhailiuk, fermati dal ritorno di Papanikolaou, Antetokounmpo e Sloukas sul finale di quarto. Il 10 ucraino, coadiuvato da Sanon, riallacciano ancora ma il vantaggio rimane in mano agli ellenici (23-20).
Al ritorno sul parquet la Grecia non sembra essere totalmente in partita e ne approfittano gli avversari, aggressivi con Tkachenko e Sanon. Sydorov risponde a Sloukas dall’arco, Sanon recupera gli attacchi di Antetokounmpo e Papagiannis; insomma la gara è punto a punto e l’Ucraina non vuole perdere la testa della gara. I gialloblu riescono nella loro intenzione e, dopo vari testa a testa, allungano prepotentemente con Sanon, Mykhailiuk e Len, autore del canestro del +7 massimo vantaggio. Alla pausa lunga l’Ucraina è in testa il Gruppo C (39-46).

Il blackout momentaneo greco è presto risolto nel terzo decisivo quarto. Gli ellenici cambiano totalmente volto e dilagano, lasciando gli avversari appena alla doppia cifra di parziale. Un redivivo Dorsey apre con 5 punti che accorciano notevolmente, segue Giannis, scatenato in questo frangente, per il ritorno in testa dei suoi a conclusione del 11-3 di break. Tkachenko interrompe, ma ancora Antetokounmpo mette da solo 8 lunghezze in un amen. L’Ucraina non riesce più a mettere la testa fuori dalla sabbia, Dorsey segna per un +10 che diventa successivamente +14 a seguito delle triple di Calathes. Partita assolutamente compromessa (71-57).
Agravanis apre dall’arco nell’ultimo parziale, dove la Grecia gioca con il cronometro e concede di più agli avversari. L’Ucraina fa fatica a trovare continuità a canestro, mentre Calathes e il solito enorme Giannis non si fermano neanche a partita virtualmente chiusa. Sydorov batte un colpo due volte, Len segue dall’arco e, ma lo score dice -20 e gli artefici sono ancora in campo. L’andamento della gara prosegue senza troppi intoppi, con Antetokounmpo che vola a superare i 40 punti personali (con 9 rimbalzi) prima della sostituzione seguita da scroscianti applausi. I minuti finali sono solo una passerella. La Grecia chiude anche la pratica Ucraina e vola in testa al gruppo C. Pronta a prendersi tutto a Berlino (99-79).

GRECIA: Antetokounmpo G. 41 – Calathes 13 – Dorsey 13

UCRAINA: Mykhailiuk 16 – Sanon 16 – Len 10

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.