giannis antetokounmpo

Giannis vuole allenarsi sui liberi, sbatte una scala a terra e litiga con Harrell

Home NBA News

Questa notte Giannis Antetokounmpo è stato meno brillante del solito nella gara contro Philadelphia. Il greco ha chiuso con una doppia-doppia da 25 punti e 14 rimbalzi, ma faticando tantissimo dalla lunetta: 4/15 alla sirena finale. Dopo la partita, Giannis ha deciso di rimanere in campo per allenarsi un po’ sui tiri liberi: qualcosa che spesso i giocatori NBA fanno anche per dare un segnale di leadership alla propria squadra.

Stavolta però Antetokounmpo lo ha fatto in trasferta, in un palazzetto particolarmente ostile e con un certo nervosismo. Giannis si è presentato alla lunetta per tirare i liberi, ma Montrezl Harrell è tornato in campo e ha letteralmente “rubato” la palla con cui Giannis stava tirando. “Questa non è la c***o di Milwaukee! Levati dai cog****i!” ha urlato il giocatore dei Sixers.

A quel punto Giannis è uscito dal campo, tornando poco dopo con altri due palloni, mentre alcuni addetti ai lavori stavano però smontando il canestro con una scala. Prima la superstar dei Milwaukee Bucks ha allontanato la scala per farsi spazio, successivamente, quando questa è stata posizionata nuovamente sotto canestro, Antetokounmpo l’ha addirittura spinta via, facendola cadere a terra.

“Siamo atleti professionisti che proviamo a fare il nostro lavoro. Potete chiedere ad Harrell. Gli ho detto di tirare, potevamo tirare insieme. C’era un’altra palla dietro di me, e nonostante questo ha voluto prendere quella che stavo usando. Ha fatto venire il suo coach di fronte a me, quasi a sfidarmi e costringermi a uscire dal campo per andare a prendere un’altra palla” ha commentato Giannis dopo la gara.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.