Il Barca espugna l’Audi Dome e porta a casa la vittoria sul Bayern di Trinchieri

Coppe Europee Eurolega

Bayern Monaco – Barcellona 72-80

(15-16;33-44;47-63)

All’Audi Dome di Monaco parte meglio la squadra di Trinchieri, guidata dai canestri di Hilliard e Thomas. I catalani hanno bisogno di qualche minuto prima di ingranare, ma recuperano il divario grazie a un ispirato Brandan Davies e soprattutto al giovanissimo Robas Jokubaitis, vero jolly nel primo frangente di partita. Alla prima pausa il punteggio è basso ma equilibrato, sul 15-16 in favore degli ospiti.
Anche i primi minuti del secondo quarto sono all’insegna dell’equilibrio, con le due squadre che si rispondono colpo su colpo. Il Barca riesce a scappare via negli ultimi secondi, aiutata anche da un fallo antisportivo di Hunter che manda in lunetta Davies a pochi secondi dalla sirena. Il Bayern collassa all’improvviso e nei pochi secondi rimanenti, Mirotic e Hayes-Davis firmano i canestri che proiettano il Barca a +11 (33-44).

Al rientro dagli spogliatoi ancora l’accoppiata Thomas-Hilliard cerca di rimettere in corsa i bavaresi, e per un attimo il vantaggio del Barca sembra scricchiolare. Ci pensano Cory Higgins e Kyle Kuric a togliere le castagne dal fuoco con delle triple pesanti, mentre dall’altra parte il Bayern si inceppa di nuovo e precipita a -16 (47-63).
L’ultimo quarto non può essere definito ordinaria amministrazione, perché il Bayern attraverso Rubit e i soliti noti Hilliard-Thomas impensierisce i catalani, che si rilassano troppo. Il vantaggio era cospicuo, comunque, e il Barca rimane a galla nonostante l’assedio finale dei bavaresi. La partita termina sul punteggio di 72-80 in favore degli ospiti, che conquistano così la seconda vittoria in altrettante partite di Eurolega. Per il Bayern di Trinchieri, invece, arriva la seconda sconfitta consecutiva.

Bayern: Hilliard 18, Thomas 14, Rubit 13.

Barcellona: Higgins 16, Davies 15, Mirotic 11.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.